Milan-Cagliari, Stefano Pioli in conferenza stampa: “Non sarà semplice portare a casa i tre punti da questa sfida”.

MILANO – Vigilia di Milan-Cagliari per Stefano Pioli. Il tecnico rossonero ha presentato tutte le insidie di questa sfida in programma a San Siro.

Milan-Cagliari, la conferenza stampa di Stefano Pioli

In conferenza stampa Stefano Pioli ha avvertito la squadra sulle insidie di questa sfida: “Proviamo a cominciare bene il campionato – ha detto il tecnico parmense riportato da tuttomercatoweb.comsiamo consapevoli di affrontare una squadra complicata, ma conosciamo le nostre qualità […]. Noi siamo cresciuti negli ultimi mesi e dobbiamo continuare a scendere con le idee chiare. Superare il Cagliari non sarà per nulla semplice“.

Un ritorno a San Siro con i tifosi. “Abbiamo sempre sentito – ha detto l’allenatore – il loro calore e sicuramente salutarli domani sarà ancora più bello. Ora vogliamo migliorare il rendimento casalingo. Un obiettivo da raggiungere il prima possibile […]“.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Stefano Pioli
Stefano Pioli

Stefano Pioli sui singoli

Il tecnico rossonero ha parlato anche dei singoli. “Pellegri – ha svelato Pioli – non ci sarà perché non è ancora in condizioni ottimali. Speriamo che dopo la sosta potrà essere completamente nel gruppo […]. Ibra e Kessié stanno facendo un ottimo lavoro, mi auguro di averli a disposizione subito dopo la sosta per le gare importanti […]. Bennacer, invece, è cresciuto di condizione ed è pronto per giocare dall’inizio. Da lui tutti ci aspettiamo grandi prestazioni, è un giocatore di grande qualità“.

Un passaggio anche sul mercato: “Bakayoko non è ancora un giocatore del Milan e non posso ancora dire nulla. Per quanto riguarda Kessié preferisco non parlarne. Io devo concentrarmi sul campo e tutte le altre valutazioni le facciamo alla fine. Ronaldo? Non mi aspettavo una sua partenza, ma le gerarchie non cambiano. Ci sono sette squadre forti e molto probabilmente sarà una lotta fino alla fine“.

TAG:
calcio news milan

ultimo aggiornamento: 28-08-2021


Quanto ha speso la Juve per Cristiano Ronaldo: il costo dell’operazione e lo stipendio. Flop clamoroso oppure no?

Champions League, il calendario: ecco tutte le date e gli orari