Serie A, i risultati di lunedì 17 gennaio 2022. Si chiude la ventiduesima giornata di campionato con le vittorie di Fiorentina e Napoli.

ROMA – Serie A, i risultati di lunedì 17 gennaio 2022. Dopo le partite di domenica, la ventiduesima giornata di campionato si chiude con le vittorie di Napoli e Fiorentina. Perde in casa il Milan, ma la partita è fortemente condizionato da un errore arbitrale.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Fiorentina-Genoa 6-0: dominio ‘Viola’

Fiorentina-Genoa 6-0

Marcatori: 15′ Odriozola, 34′ Bonaventura, 42′ Biraghi, 51′ Vlahovic, 68′ Biraghi, 77′ Torreira

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi (69′ Terzic); Bonaventura, Torreira (79′ Pulgar), Maleh; Gonzalez N. (70′ Ikoné), Vlahovic, Saponara (70′ Callejon). All. Italiano

Genoa (3-5-2): Sirigu; Hefti, Vanheusden, Ostigard, Calafiori (46′ Bani); Sturaro (46′ Ekuban), Badelj, Rovella, Portanova (46′ Melegoni), Destro (81′ Buksa), Yeboah (67′ Caicedo). All. Konko

Arbitro: Sig. Fabio Maresca di Napoli

Note: Ammoniti: Torreira (F); Calafiori, Portanova, Sturaro (G)

Partita subito divertente al ‘Franchi’. Le prime conclusioni sono di Maleh e Portanova, ma il punteggio non cambia. All’11’ rigore, assegnato con il Var, per la Fiorentina. Sirigu però si oppone a Vlahovic. Il match si sblocca al 15′. Azione di Gonzalez che serve Vlahovic, sulla respinta di Sirigu il più lesto è Odriozola per l’1-0. Il portiere del Genoa poco dopo si oppone a Torreira, ma non può nulla sul tap-in di Bonaventura. Nel finale c’è spazio anche per la punizione vincente di Biraghi.

Nella ripresa la Fiorentina firma il 4-0. Vlahovic con un tocco sotto supera Sirigu. Serata magica per Biraghi che sempre su punizione realizza il 5-0. Nel finale c’è gioia anche per Torreira che segna il 6-0. L’ultima occasione del match è per Caicedo, palla fuori. Non c’è più tempo, dominio della squadra di casa.

Milan-Spezia 1-2: colpo dei liguri a ‘San Siro’

Milan-Spezia 1-2

Marcatori: 45’+1 Rafael Leao (M), 64′ Agudelo (S), 90’+6 Gyasi (S)

Milan (4-2-3-1): Maignan; Florenzi (70′ Calabria), Gabbia, Kalulu, Hernandez T.; Bakayoko, Krunic; Saelemaekers (58′ Messias), Brahim Diaz (70′ Giroud), Rafael Leao (83′ Rebic); Ibrahimovic. All. Pioli

Spezia (3-5-2): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou; Gyasi, Maggiore (80′ Maggiore), Kiwior, Bastoni S., Reca (77′ Ferrer); Manaj (59′ Agudelo), Verde. All. Thiago Motta

Arbitro: Sig. Marco Serra di Torino

Note: al 45′ Hernandez T. (M) calcia fuori un rigore. Ammoniti: Kalulu, Gabbia (M); Gyasi, Kiwior, Provedel, Maggiore, Nikoulaou (S). Angoli: 10-1 per il Milan. Recupero: 1′ p.t.; 5′ s.t.

Parte bene il Milan. Nel primo quarto d’ora l’assoluto protagonista è Leao. Prima il tiro è impreciso, poi Provedel si oppone al portoghese. Poco dopo sempre Leao pericoloso, palla fuori. Successivamente è Ibrahimovic a farsi ipnotizzare da Provedel. Ancora l’estremo difensore dei liguri protagonista poco dopo su Saelemaekers. La grande occasione per il vantaggio il Milan la ha allo scadere. Grave ingenuità di Provedel che si fa anticipare da Leao e lo atterra. Dal dischetto, però, Hernandez calcia fuori. Al 46′ il Milan riesce a trovare il vantaggio. Errore di Nikolaou e Leao davanti a Provedel non sbaglia.

Rafael Leao
Rafael Leao

Nella ripresa la prima chance è per Saelemaekers, Provedel si supera con i piedi. Reagisce lo Spezia con Amian, attento Maignan. Un po’ a sorpresa arriva il pareggio dello Spezia. Azione sulla destra di Verde e tap-in vincente di Agudelo. Nel finale a Milano succede di tutto. Prima Serra non concede la regola del vantaggio al Milan negando la rete di Messias e poi in pieno recupero Gyasi fissa il punteggio sull’1-2.

Bologna-Napoli 0-2: decide una doppietta di Lozano

Bologna-Napoli 0-2

Marcatori: 20′ Lozano, 47′ Lozano

Bologna (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Binks, Theate; De Silvestri, Viola N. (53′ Skov Olsen), Svanberg, Hickey (72′ Pyyhtia); Sansone N. (52′ Dominguez N.), Soriano (67′ Vignato); Arnautovic (52′ Falcinelli). All. Mihajlovic

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui (86′ Ghoulam); Lobotka, Fabian Ruiz; Elmas (86′ Elmas), Zielinski (80′ Demme), Lozano (72′ Politano); Mertens (71′ Osimhen). All. Spalletti

Arbitro: Sig. Livio Marinelli di Tivoli

Note: Ammoniti: Soumaoro, Theate, Binks (B); Zielinski (N). Angoli: 1-4 per il Napoli. Recupero: 1′ p.t.; 4′ s.t.

La prima chance è per il Napoli. ‘Imbucata’ di Fabian Ruiz per Lozano, decisivo Skorupski. Il match si sblocca al 20′ Azione sulla sinistra di Elmas e mancino vincente di Lozano. Nel finale chance per Fabian Ruiz, palla sulla traversa.

Ad inizio ripresa il Napoli raddoppia. Fabian Ruiz con il sinistro serve Lozano, il messicano supera Skorupski e poi firma il 2-0. Poco dopo il portiere polacco si oppone a Skorupski. L’ultima chance è per Svanberg, la palla colpisce il palo. Vince il Napoli e resta in corsa per il titolo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news milan

ultimo aggiornamento: 17-01-2022


Coppa d’Africa, Camerun e Burkina Faso agli ottavi di finale

Milan-Spezia, il gol annullato a Messias. Cosa è successo