Spal-Milan, gara che non vinci se non stai bene

SPAL-Milan, il commento del club rossonero: “La squadra deve continuare a crescere perché è in arrivo un momento molto duro”.

Inizia nel migliore dei modi il mini-ciclo rossonero con la larga vittoria ottenuta in SPAL-Milan, la prima doppietta in Serie A di Patrick Cutrone e un’iniezione di fiducia che potrebbe spingere la squadra a superare sé stessa e le proprie aspettative. La nota odierna del club, pubblicata come di consueto sul sito ufficiale dei rossoneri, prende in esame proprio la bella vittoria ottenuta a Ferrara.

SPAL-Milan, il commento del club

Questa l’analisi del club su SPAL-Milan, una partita facile solo sulla carta e che in campo ha richiesto massima attenzione e buona organizzazione tattica: “La Spal, che aveva perso sul suo campo di misura con il Napoli e pareggiato con l’Inter, è la classica squadra che se non stai bene difficilmente batti. E che il Milan stia bene lo confermano quei venti minuti del primo tempo in cui ha sofferto. È accaduto, Gattuso lo ha giustamente segnalato, ma il Milan in quei venti minuti non si è smarrito e non ha preso gol. Le sfumature dentro le partite cambiano di continuo e bisogna essere bravi ad assecondarle, non a subirle. Alla prova dei fatti, il Milan lo ha fatto ieri sul campo della Spal e a questo punto deve continuare a crescere perché è in arrivo un periodo molto duro“.

ultimo aggiornamento: 11-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X