F1, lo sfogo di Charles Leclerc dopo il GP di Turchia: “Ma quale good job, ho fatto una fott… gara di me…. Sono un co…”.

Nella domenica della consacrazione di Lewis Hamilton, che mette le mani sul suo settimo titolo mondiale, a fare rumore è anche lo sfogo di Charles Leclerc, che alla fine del GP si lascia andare allo sconforto.

F1, lo sfogo di Leclerc: “Sono un co….”

Ma quale good job, ho fatto una fott*** gara di me***. Ma che ca***, sono un cogli***“, si sfoga Charles Leclerc in un team radio che in qualche modo riassume una stagione difficile, deludente, decisamente inferiore alle aspettative, sempre sul filo, sempre con i nervi a fior di pelle.

Siamo di fronte ad uno sfogo comprensibile. Leclerc poteva mettere le mani su un prezioso secondo posto, poteva tornare a godere della gioia del podio. E invece un errore ormai a pochi metri dal traguardo lo ha condannato alla quarta posizione.

“Basta Charles, porta la macchina ai box”, lo interrompono dal muretto. Il pilota stacca ma non senza essersi prima congratulato con il compagno di squadra Sebastian Vettel, che invece torna sul podio.

Charles Leclerc
Charles Leclerc

La domenica di Lewis Hamilton, l’uomo dei record

Si tratta solo di una parentesi in una domenica dedicata a Lewis Hamilton, sempre più uomo dei record in una competizione che ormai gli appartiene. Piaccia o no, il britannico è Storia, secondo alcuni riuscirà anche a diventare leggenda. Ma questo solo il tempo saprà dircelo.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

La Ferrari guarda al futuro

Quello che è certo è che la Ferrari può mettersi alle spalle una stagione a dir poco sciagurata, nata male ma che nel finale ha dato segnali positivi. Si lavora nelle giusta direzione, e questo rappresenta una speranza notevole in vista del prossimo anno, anche se sarà difficile assistere a clamorosi ribaltoni.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Charles Leclerc Formula 1 motori News

ultimo aggiornamento: 16-11-2020


Formula 1, Hamilton nella storia: conquistato il settimo Mondiale. In Turchia vince davanti a Perez e Vettel

Chi sono i collezionisti di auto più importanti al mondo?