Nella mattinata di oggi, domenica 21 agosto, in Sicilia si è verificata una scossa di terremoto di magnitudo 4.2.

Nella prima mattinata di oggi, alle 6:52, si è verificato un terremoto in Sicilia, nella zona di Giuliana a Palermo. Il sismometro ha segnato una scossa di magnitudo 4.2. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), ha già registrato la scossa nei database che ha avuto una profondità di 4 km. Secondo Francesco Scarpinato, il primo cittadino di Giuliana, nella scossa “non si registrano danni a persone o cose e monitoriamo gli eventi in sinergia con la Protezione Civile”.

Sismografo terremoto

Secondo quanto riferito dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, “Un terremoto di magnitudo ML 4.2 è avvenuto nella zona: 1 km E Giuliana (PA), 3 ore, 12 minuti fa, con coordinate geografiche (lat,lon) 37.6780, 13.2480 ad una profondità di 4 km.” La Sala Sismica INGV-Roma ha localizzato il terremoto.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Nessun danno a cose o persone

Alcuni comuni intorno all’epicentro e verso sud sulla costa nei pressi di Sciacca in Agrigento hanno avvertito le scosse di terremoto. La Protezione Civile ha scritto in una nota: “A seguito dell’evento sismico registrato questa mattina, alle ore 6.52, in provincia di Palermo, dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia con magnitudo ML 4.2, la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale. Dalle verifiche effettuate l’evento risulta avvertito dalla popolazione. Ma non sono segnalati, al momento, danni a persone o cose”. 

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-08-2022


Scuole: il ritorno dei prof no vax

Coca Cola ritirata dal commercio: “rischio chimico”