Movimento 5 Stelle in caduta libera, i sondaggi lo danno al di sotto del 15%. Il Partito democratico cresce sulle spalle degli alleati pentastellati.

Sondaggi, il Pd cresce grazie al tracollo del Movimento 5 Stelle che continua a vivere uno psico-dramma senza fine.

Sondaggi, Movimento 5 Stelle in caduta libera

Il Movimento 5 Stelle continua a vivere la sua crisi senza fine e non vede la luce alla fine del tunnel. I sondaggi pubblicati dall’Agi riportano un allarmante 14,4%. Secondo molti è a repentaglio la sopravvivenza stessa del M5s che potrebbe essere costretto a una rivoluzione radicale. A lasciare i palazzi per riprendersi la piazza, ormai affollata da Lega e Sardine.

Luigi Di Maio ci proverà il prossimo 15 febbraio a risvegliare lo spirito guerriero dei fedelissimi, ma così facendo rischia di andare allo scontro diretto con il Partito democratico. Mettere a rischio la tenuta dell’esecutivo non è una mossa particolarmente lungimirante, visto che in caso di elezioni i pentastellati rischierebbero di ritrovarsi con una rappresentanza irrisoria in Aula. Non proprio il massimo per chi solo pochi mesi fa festeggiava un trionfo inaspettato (e meritato) e prometteva di cambiare l’Italia. Alla prova dei fatti, al momento, il messaggio non è passato o non è stato apprezzato dagli italiani.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Vito Crimi
fonte foto https://www.facebook.com/vitoclaudiocrimi/

Lega primo partito, cresce il Pd. Fratelli d’Italia mette nel mirino il Movimento 5 stelle

A livello nazionale la Lega resta saldamente in testa con il 31% circa delle preferenze.

Il Partito democratico sfrutta ancora l’onda lunga delle elezioni in Emilia Romagna e fa segnare una crescita moderata nei sondaggi e sfonda la soglia del 20% che rappresenta il risultato minimo per la sopravvivenza di un partito grande e di maggioranza.

Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni si mette in scia del Movimento 5 Stelle, in vantaggio di appena tre punti percentuali. Nel Centrodestra c’è una certa preoccupazione per l’ascesa di FdI ma tutti pregustano il sorpasso sui Cinque Stelle.

Italia Viva di Matteo Renzi torna ad assestarsi intorno al 4% dopo uno slancio iniziale che lo aveva illuso di poter sfondare subito il muro del 5. E invece…

ultimo aggiornamento: 08-02-2020


Prescrizione, Conte: “Basta litigi e rinvii”. Salvini: “Maggioranza ai titoli di coda”

L’ultimatum di Renzi, “Se Conte vuole cacciarci basta dirlo”