I sondaggi affossano Virginia Raggi: la sindaca di Roma in calo nelle intenzioni di voto. Cresce Giorgia Meloni che sfrutta la scia di Matteo Salvini.

Il fronte capitolino si fa sempre più complicato per il Movimento 5 Stelle. Gli ultimi sondaggi evidenziano il collasso di Virginia Raggi, che sarebbe confermata solo da due elettori su dieci. Troppo poco per poter sperare nella riconferma. E soprattutto i numeri non escludono clamorosi ribaltoni, con la sindaca che potrebbe cadere prima della fine naturale prevista dalla durata del suo mandato.

I sondaggi penalizzano Virginia Raggi: la sindaca sarebbe rivotata da due persone su dieci

I numeri sono quelli recentemente forniti da Tecné per Dire e inquadrano le intenzioni di voto e gli umori della piazza in vista delle amministrative del 2021. Presto? Neanche tanto. I politici, come è ovvio, sono soggetti ai sondaggi e li monitorano costantemente e con grande attenzione. Rappresentano una sorta di stella polare per provare a capire come indirizzare e migliorare il lavoro. Lo sa bene Matteo Salvini, che da mesi cavalca la cresta dell’onda. Sembrerebbe saperlo meno la Raggi che continua a perdere potenziali elettori. O comunque consensi.

Il sondaggio, riportato anche sulle colonne de il Corriere della Sera, sancisce la possibile disfatta di Virginia Raggi, che fa registrare un tracollo che imbarazza e non poco il Movimento 5 Stelle, che con Luigi Di Maio si è sempre schierato in difesa della prima cittadina.

VIRGINIA RAGGI
VIRGINIA RAGGI

Le opposizioni chiedono le dimissioni di Virginia Raggi

Da settimane, se non addirittura da mesi, le opposizioni, Lega e Fdi su tutti, chiedono a gran voce le dimissioni di Virginia Raggi, che Salvini in più di un’occasione ha definito incapace. Un commento non propriamente galante ma che fa il gioco del leader del Carroccio, che vede crollare uno dei simboli dell’ascesa del Movimento 5 Stelle.

Roma, Giorgia Meloni in grande ascesa

Allargando gli orizzonti segnaliamo un buon 24% del Partito democratico, che sembra accusare meno l’alleanza di governo con il Movimento 5 Stelle, ma soprattutto l’ascesa di Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d’Italia, se dovesse continuare a seguire Matteo Salvini nel percorso di crescita, potrebbe ritrovarsi a guidare la Capitale. Lei o uno dei suoi, ovviamente. La Meloni vola al ventisette per cento e diventa improvvisamente una delle favorite nella corsa al Campidoglio. Al momento i numeri hanno un valore decisamente relativo, ma come abbiamo visto hanno il loro peso specifico nella testa e nelle azioni dei politici.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza giorgia meloni politica roma virginia raggi

ultimo aggiornamento: 07-11-2019


La Nappi contro Giorgia Meloni: “Se lei è cristiana io non l’ho mai fatto con il lato B…”

Alta tensione al governo, Zingaretti riunisce i ministri del Pd: Così la corda si spezza…