Nella mattinata di oggi si è verificata una sparatoria a Palermo, in strada. Un uomo di 45 anni ha perso la vita a causa di un proiettile.

Nella mattinata di oggi, 30 giugno, si è verificata una sparatoria in via Imperatrice Costanza, poco distante da via dei Cipressi e via Colonna Rotta, a Palermo. Giuseppe Incontrera, 45enne, è deceduto a causa di un proiettile. L’uomo è arrivato al Civico in condizioni gravissime: i medici non hanno potuto fare molto. Sul luogo della sparatoria sono giunti, oltre agli operatori sanitari del 118, anche polizia e carabinieri. Rinvenuti sull’asfalto i bossoli sparati.

Polizia

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’arrivo in ospedale

Giuseppe Incontrera è arrivato questa mattina al Civico intorno alle 9 a bordo di un’ambulanza. Purtroppo, il personale medico non ha potuto far altro che constatare il suo decesso poco dopo l’arrivo nella struttura ospedaliera. Al suo arrivo in ospedale, l’uomo era in arresto cardiocircolatorio. Insieme all’uomo si sono recati in ospedale anche familiari e amici.

I precedenti

Il 45enne aveva precedenti per droga e frequentava ambienti mafiosi. Per questo motivo, il caso è passato alla competenza della Dda. La Scientifica dei carabinieri sta conducendo le indagini analizzando la zona della sparatoria, per effettuare eventuali prelievi.

Sul luogo del delitto anche il pm Renza Cescon. Secondo le prime ricostruzioni fornite dagli investigatori, sul luogo della sparatoria sono stati rinvenuti almeno 5 bossoli provenienti da una pistola di piccolo calibro. A distanza di pochi metri dal luogo in cui sono esplosi i colpi, gli investigatori hanno rinvenuto anche la sella di uno scooter e una bici elettrica.

Ad allertare le forze dell’ordine alcuni residenti della zona, che subito hanno chiamato il 112. La situazione era piuttosto confusa. Alcuni parlavano, al momento della segnalazione, di un incidente stradale a un incrocio. Qualcun altro di una lite.

La polizia e i carabinieri hanno inviato più pattuglie sparse sul luogo in cui è avvenuta la sparatoria, a un incrocio poco distante da via dei Cipressi e via Colonna Rotta, ed anche nei pressi dell’ospedale. Intervenuto sul posto anche il Reparto mobile in tenuta antisommossa.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 30-06-2022


La lettera di Marco Bianchi dal carcere: “Io e Gabriele non c’entriamo”

Ucciso in una rissa: l’omicida uscirà fuori dal carcere per la maturità