Un giovane responsabile dell’omicidio di un altro ragazzo, uscirà dal carcere per svolgere l’esame di maturità.

Il ragazzo 19enne a capo della banda responsabile della morte di un ragazzino uscirà dal carcere per sostenere l’esame di maturità. Il suo nome Davide C., era coinvolto nella maxi rissa di Pessano con Bornago avvenuta in settembre 2021. Durante lo scontro tra bande rivali causato per motivi di soldi e droga, Dimitry Simone Stucchi, 22 anni, di Vimercate, perse la vita.

In occasione dell’esame di maturità, Davide passerà dal carcere agli arresti domiciliari. I componenti della banda sono stati arrestati soltanto la settimana scorsa. A predisporre la misura cautelare il gip di Milano Luca Milani, insieme al parere favorevole del pm Antonio Cristillo. La misura cautelare è stata poi comunicata nella giornata di martedì.

Stando a quanto emerso dalle indagini, Davide sarebbe il capo della “banda di Vimercate” che si era scontrata con i coetanei di Pessano. La rissa era avvenuta in strada, vicino al parchetto. Il ragazzo di soli 19 anni, uscirà dal carcere per sostenere la maturità e dopo, dovrà tornare nella sua abitazione e sottostare al regime imposto dagli arresti domiciliari.

sirene Polizia

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La vicenda

Secondo quanto riferito dagli investigatori, le due bande di giovani criminali erano di Vimercate, a Monza e Brianza, e di Pessano con Bornago, a Milano. Le due bande erano composte da ragazzi italiani, stranieri e italiani di seconda generazione. Alcuni studenti, altri operai e disoccupati tra i 16 e i 24 anni. Le due bande si erano date appuntamento nel cortile di un palazzo di via Monte Grappa a Pessano. Dovevano saldare alcuni conti.

I componenti delle due bande erano armati di spranghe, bastoni, coltelli e bottiglie di vetro. Avevano dato il via ad una maxi rissa. A colpire la vittima, in particolare sono stati due fratelli che all’epoca avevano 14 e 17 anni. Nella rissa, oltre a Dimitry Simone, anche un ragazzo all’epoca 16enne era rimasto gravemente ferito.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 30-06-2022


Sparatoria in strada: 45enne muore

New York: donna uccisa in strada con dei colpi di arma da fuoco