Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha parlato della situazione italiana del Covid, asserendo che la sfida è ancora da vincere.

La pandemia non accenna minimamente a terminare. Sono ormai due anni e mezzo che il Covid-19 è entrato nella nostra vita comune, stravolgendo i piani di ogni individuo tra quarantene, isolamenti e altri problemi legati alla pandemia. Ebbene, il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha parlato della sfida comune che dobbiamo superare, ovvero la pandemia, parlando degli step da fare per riuscire a buttarci alle spalle questo periodo complicatissimo per l’umanità. Queste le sue parole in merito al Covid.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le dichiarazioni del ministro della Salute

Dopo “questi 2 anni tremendi, difficilissimi”, oggi “è sotto gli occhi di tutti che noi siamo ancora dentro questa sfida”. Questo l’incipit di Speranza al 25esimo Congresso nazionale del sindacato dei medici del Servizio sanitario nazionale. Spesso mi viene detto che sono un ministro molto duro, molto rigoroso, il ministro che è stato sempre molto fermo anche in scelte che non sempre sono state esattamente le più semplici da fare. Ma sono state fatte sempre in piena coscienza, in piena convinzione, in un dialogo costante con la nostra comunità scientifica”. Inoltre, “come dimostrano anche in numeri di questi giorni, noi siamo ancora dentro questa sfida. Non dobbiamo sentirci fuori”. Questo è il monito di Roberto Speranza.

Roberto Speranza
Roberto Speranza

“Dobbiamo avere ancora un atteggiamento di consapevolezza, di prudenza”, ha inoltre raccomandato il ministro della Salute, pur “in un tempo nuovo – ha affermato – perché è oggettivo che siamo in una fase diversa e abbiamo strumenti che un anno fa sognavamo. Il Covid è ancora purtroppo una sfida di queste settimane e dovremo anche prepararci per una campagna di vaccinazione in autunno, che deve vederci ancora protagonisti, chiaramente con i vaccini adattati alla nuova variante” di Covid-19, ha dichiarato il ministro Speranza.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 28-06-2022


Macron: “La guerra in Ucraina non finirà nei prossimi mesi”

Sami su Fanpage: “Riguardo il post di Salvini sui migranti, evitiamo speculazioni”