Spotify, la guida definitiva alle funzioni e alle scorciatoie

Spotify è una delle scelte più interessanti se vogliamo ascoltare musica gratis o con abbonamento. Ecco un elenco delle funzioni “nascoste” e delle scorciatoie.

Non è un mistero che Spotify abbia in qualche modo rivoluzionato il modo di ascoltare musica, ma anche di acquistarla e comprarla. Anche se si tratta di una App piuttosto semplice, è ricca di funzioni “nascoste” che si possono utilizzare anche con comode scorciatoie da tastiera.

Spotify, scorciatoie comode per “ninja”… o pigri!

Usando Spotify (o qualsiasi altro programma) ci sono sempre ottime ragioni per usare le scorciatoie da tastiera. E non si tratta solo di roba da nerd che vogliono conoscere il programma nei minimi dettagli, ma anche di vera comodità. Per esempio siamo sdraiati sul divano o sul letto e vogliamo alzare o abbassare il volume, o passare al brano successivo. Usando la tastiera possiamo farlo senza nemmeno guardare lo schermo. Ecco l’elenco completo delle scorciatoie per Spotify.

Azioni di base e gestione playlist

Alcune di queste opzioni sono “universali” per l’intero sistema operativo, e Spotify ci permette di usarle quando creiamo o gestiamo le nostre playlist.

ComandoScorciatoie
Windows
Scorciatorie
Mac
Nuova playlistCtrl + NCmd + N
Nuova cartella di playlistCtrl + Shift + NCmd + Shift + N
tagliaCtrl + XCmd + X
copiaCtrl + CCmd + C
incollaCtrl + VCmd + V
Annulla operazioneCtrl + ZCmd + Z
Ripeti operazioneCtrl + YCmd + Shift + Z
CancellaDelDelete
Seleziona tuttoCtrl + ACmd + A

Riproduzione musicale

Queste scorciatoie da tastiera per Spotify sono più specifiche per la riproduzione di brani, e sono anche quelle più utili quando ascoltiamo musica: play, pausa, skip e così via.

ComandoScorciatoie
Windows
Scorciatorie
Mac
Play / pausaBarra spaziatriceBarra spaziatrice
Traccia successivaCtrl + DestraCmd + Destra
Traccia precedenteCtrl + SinistraCmd + Sinistra
Avanti / indietro veloceShift + Sinistra
/ Destra
Cmd + Shift + Sinistra
/ Destra
Suona l’elemento
selezionato
InvioInvio
Accendi / spegni
riproduzione casuale
Ctrl + SCmd + S
Cambia tipo di ripetizioneCtrl + RCmd + R

Navigazione

Probabilmente la parte più usata di Spotify dopo l’ascolto, la navigazione ci permette di scegliere brani, artisti, radio e così via. Ecco i quattro comandi principali.

ComandoScorciatoie
Windows
Scorciatorie
Mac
Indietro alla
schermata precedente
Alt + SinistraCmd + Option + Sinistra
Schermata successivaAlt + DestraCmd + Option + Destra
Sposta il cursore
nel campo di ricerca
Ctrl + LCmd + L
Mostra i filtri nelle liste
di canzoni e playlist
Ctrl + FCmd + F
Spotify Mobile
fonte foto: pixabay.com/it/photos/androide-mobile-smartphone-2618093/

Zoom

ComandoScorciatoie WindowsScorciatorie Mac
Zoom inCtrl + più (+)Cmd + più (+)
Zoom outCtrl + meno (-)Cmd + meno (-)
Reset zoom to 100%Ctrl + zero (0)Cmd + zero (0)

Volume

Il controllo del volume include anche un comando per il mute e uno per alzare il volume al massimo.

ComandoScorciatoie WindowsScorciatorie Mac
Alzare il volumeCtrl + SuCmd + Su
Abbassare volumeCtrl + giùCmd + giù
MuteCtrl + Shift + giùCmd + Shift + giù
Volume al massimoCtrl + Shift + SuCmd + Shift + Su

Account e scorciatoie di sistema

ComandoScorciatoie
Windows
Scorciatorie
Mac
Apri le preferenze di SpotifyCtrl + PCmd + virgola (,)
Mostra l’aiuto in lineaF1
Esci dall’accountCtrl + Shift + WCmd + Shift + W
Chiudi (esci da) SpotifyAlt + F4Cmd + Q

Un paio di altri trucchi per Spotify, per finire

Prima di tutto, non dimentichiamoci che se abbiamo una tastiera con dei tasti “media” aggiuntivi, questi funzionano alla perfezione con Spotify, e sono ovviamente ancora più immediati delle scorciatoie da tastiera.

Spotify trucchi impostazioni

Poi, Spotify permette anche di riprodurre i nostri file locali. Quindi, se abbiamo l’abitudine di scaricare musica, ma non vogliamo essere costretti a scegliere fra le nostre canzoni e l’offerta di Spotify, dobbiamo solo aggiungerli alla nostra collezione.

Spotify trucchi aggiungi una fonte

Per farlo apriamo le preferenze di Spotify dal menu in alto a destra, accanto al nome.

Poi scorriamo le opzioni fino a trovare la voce file Locali e attiviamola. Poi facciamo click su aggiungi una fonte per inserire una delle nostre cartelle.

Fonte foto copertina: unsplash.com/photos/NIo8Fd-RngE

serverplan banner

ultimo aggiornamento: 06-03-2019

X