La statistica dell’Ema sui casi di trombosi dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca.

ROMA – E’ stata pubblicata la statistica dell’Ema sui casi di trombosi dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca. Secondo le prime informazioni, al 17 giugno sono stati registrati 45 potenziali effetti collaterali su 45 milioni di persone vaccinate.

Tuttavia – hanno riferito dall’Agenzia riportata dal Corriere della Sera dalle ultime verifiche abbiamo notato una ulteriore riduzione della mortalità e questo è probabilmente dovuto a una varietà di fattori come quella di una diagnosi precoce nel trattamento“.

Ema sul mix dei vaccini

Nella conferenza stampa l’Ema si è pronunciata anche sul mix dei vaccini. “AstraZeneca e Johnson and Johnson – hanno fatto sapere dall’ente – sono stati approvati dai 18 anni in su ed è una decisione dei singoli Stati scegliere solo per una popolazione ben precisa. Sulla vaccina eterologa aspettiamo ancora dei dati, ma siamo ancora in pandemia ed è importante usare tutte le opzioni possibili“.

Su questo tema i Paesi si stanno muovendo in modo sparso e non c’è una linea comune. Si ragiona sulla possibilità di avere un pensiero identico ma l’Ema non ha nessuna intenzione di fare un passo indietro. I due vaccini restano autorizzati per tutti e toccherà ai singoli Stati prendere delle decisioni.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Vaccino Covid AstraZeneca
Vaccino Covid AstraZeneca

L’Italia non cambia

Nonostante le indicazioni da parte dell’Ema, l’Italia non ha nessuna intenzione di cambiare le indicazioni. AstraZeneca e Johnson and Johnson proseguiranno ad essere somministrati (almeno per quanto riguarda la prima dose) agli over 60. Sulla seconda dose è in corso un confronto con tra Governo e Regioni per cercare di trovare un compromesso.

L’ipotesi più probabile potrebbe essere quella di confermare le indicazioni ma consentire, in caso di richiesta da parte dello stesso paziente, di somministrare il vaccino AstraZeneca. La discussione è in corso e non si esclude una decisione già nei prossimi giorni.

TAG:
coronavirus primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 17-06-2021


46enne colpita da un pezzo di cornicione a Livorno, è in gravi condizioni

Ruba una pistola e passeggia a Trastevere, in manette un discendente di papa Pio II