Lo stato Whatsapp è una delle tante funzioni accessorie della App di messaggistica. Eppure possiamo usarlo in molti modi. Ecco come.

Come su Instagram con le storie, quando si ha lo smartphone in mano spesso si dà un’occhiata allo Stato WhatsApp dei nostri contatti. Oppure si passa del tempo ad aggiornare il nostro inserendo nuove foto. Ma lo Stato WhatsApp come funziona? Che cos’è? Come possiamo usarlo al meglio? A queste e anche ad altre domande risponderemo in questo articolo in modo da poter sfruttare al meglio questa amata e utilizzatissima funzione della più celebre applicazione di messaggistica.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Stato di WhatsApp: come funziona?

Lo stato di WhatsApp è uno stato temporaneo, che dura 24 ore dal momento in cui lo carichiamo e condividiamo con i nostri contatti. Possiamo dire che lo stato di WhatsApp corrisponde in qualche modo alle storie di Instagram.

telefono whatsapp
telefono whatsapp

Come visualizzare lo stato di WhatsApp dei nostri contatti

Per visualizzare lo stato di WhatsApp dei nostri contatti ci basta fare tap sull’apposita voce del menu, collocata in alto sui dispositivi Android oppure all’icona collocata in basso sui dispositivi iOS.

Da questa sezione possiamo vedere la lista degli aggiornamenti di stato dei nostri contatti e visualizzare quelli che ci interessano.

Durante le 24 ore di permanenza possiamo visualizzare lo stato di WhatsApp dei nostri contatti tutte le volte che vogliamo. Teniamo presente che è possibile anche fare uno screenshot dello status senza essere scoperti, perché WhatsApp non invia alcuna notifica in caso di cattura dello schermo. Questo peraltro ci insegna ancora una volta che dobbiamo sempre stare molto attenti a quello che condividiamo sui social e sulle App.

Come rispondere a uno stato su WhatsApp

Se abbiamo ritenuto interessante il contenuto condiviso, possiamo scegliere di rispondere a uno status WhatsApp. Per farlo ci basta visualizzare lo stato e poi fare uno swipe up (ci viene indicato chiaramente come), poi scrivere quello che desideriamo. Possiamo anche scegliere foto e video dalla nostra galleria, oltre che inviare messaggi di testo. Esattamente come nel resto della App.

Come aggiornare il nostro stato WhatsApp

Se vogliamo condividere con i nostri contatti degli aggiornamenti, dobbiamo sapere come cambiare stato su WhatsApp. Per la verità è molto semplice. Ci basta aprire la sezione dedicata allo stato, toccando l’icona della la voce del menu. Poi scegliamo Aggiorna lo stato. Anche in questo caso possiamo scegliere di condividere una foto o un video, o anche di scrivere un semplice testo. I video che condividiamo possono avere una durata massima di 30 secondi.

Possiamo inoltre modificare foto e video, scrivendo delle annotazioni ed inserendo delle emoji. Ogni aggiornamento di stato avrà una durata di ventiquattro ore, a meno che non decidiamo di rimuoverlo prima.

Come escludere qualche contatto dagli aggiornamenti

Come sappiamo, usare gli aggiornamenti è anche un piccolo trucco per cercare di scoprire chi guarda il nostro profilo WhatsApp. Se notiamo che qualcuno è particolarmente “affezionato” e la cosa non ci fa piacere possiamo decidere quali contatti escludere.

Dobbiamo solo andare nelle impostazioni dello status. Da qui è possibile stabilire con quali contatti condividere l’aggiornamento o quali dei nostri contatti escludere dalla visualizzazione. Sia su Android sia su Iphone il punto di partenza è la finestra dello stato. Da qui usando i menu in alto a destra possiamo raggiungere la voce privacy dello stato (Android) o privacy (iPhone). Aprendola potremo scegliere chi escludere dai nostri aggiornamenti.

Come eliminare uno stato WhatsApp

Ci siamo accorti di aver commesso un errore o comunque vogliamo eliminare status su WhatsApp. Niente di più semplice: andiamo nella sezione status, facciamo slide verso sinistra e poi facciamo tap su Elimina per rimuovere immediatamente l’aggiornamento. Ricordiamoci però che se qualcuno ha “fotografato” il nostro status con uno screenshot prima che lo eliminassimo, la copia gli rimarrà.

Gli aggiornamenti di stato di WhatsApp dei nostri contatti possono essere bloccati.

Se siamo stanchi di vedere in continuazione gli aggiornamenti di stato da parte di un nostro contatto, possiamo scegliere di bloccare gli aggiornamenti di un contatto. Su Android è sufficiente tenere premuto il contatto – dalla sezione degli stati – e fare tap sulla voce per silenziare, mentre su iPhone bisogna fare uno slide a sinistra e poi fare tap su Disattiva.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 08-01-2022


Che cos’è la PEC? Come funziona? Quanto costa? Ecco tutte le risposte

Sono trascorsi 15 anni dal primo iPhone Apple