Superbike, Scott Redding ha vinto Gara-1 del GP di Catalogna. Due italiani sul podio. Problema tecnico per Toprak Razgatioglu.

BARCELLONA (SPAGNA) – Scott Redding ha vinto Gara-1 del GP di Catalogna. Il sabato di Superbike è stato caratterizzato da una forte pioggia che ha mescolato le carte. Il britannico ha preceduto il compagno di marca Bassani e di squadra Rinaldi. Quarto posto per Rea. Per il campione del mondo in carica si tratta di un ottimo risultato visto che Razgatioglu ha avuto dei problemi tecnici e non è riuscito a portare a casa punti. In chiave italiana da registrare il dodicesimo posto di Andrea Locatelli, in difficoltà in questa gara rispetto al passato. Sedicesimo Cavalieri.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le classifiche

Il Mondiale si riapre. Jonathan Rea con il quarto posto è riuscito a balzare al comando della classifica con 376 punti. Ora sono sei le lunghezze di vantaggio su Toprak Razgatioglu. Una vittoria che ha permesso a Scott Redding di salire a quota 323 e rientrare nella lotta per il titolo. Una bella lotta anche per il quarto posto. Ora Locatelli è a quota 190 con Rinaldi che si è portato a -2. Sale in undicesima posizione Axel Bassani con i suoi 120 punti.

In chiave costruttori la Yamaha (395) in testa seguita da Ducati (393) e Kawasaki (390). Una lotta che si preannuncia sicuramente molto interessante.

MotoGP
MotoGP

Gara-2 decisiva per il Mondiale

Gara-2 si preannuncia molto interessante anche in chiave Mondiale. Razgatioglu va a caccia di un riscatto dopo il flop di questo sabato, ma da parte di Rea e Davies proveranno a sfruttare le proprie chance per cercare di muovere la classifica e lanciare un messaggio agli altri rivali.

Ci aspettiamo, quindi, una domenica combattuta con ancora una volta i dettagli destinati a fare la differenza e chi sbaglia potrebbe complicare il cammino.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 18-09-2021


Formula 1, l’Aston Martin conferma Stroll e Vettel per il 2022

Moto Gp: Pecco Bagnaia da sogno a Misano! Altra vittoria dopo Aragón davanti a Quartararo