Si riaprono le indagini per ritrovare Silvia Cipriani, l’ex postina 77enne scomparsa a Rieti lo scorso luglio: rinvenuta la sua auto.

Svolta nell’indagine sulla scomparsa si Silvia Cipriani, l’ex postina di Rieti scomparsa lo scorso luglio. Pare che gli investigatori abbiano ritrovato l’auto dell’ex postina 77enne scomparsa in provincia di Rieti, lo scorso 23 luglio. La scomparsa risale al pomeriggio del 26 luglio 2022.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il ritrovamento dell’automobile di Silvia Cipriani

Un cercatore di funghi, ha casualmente rinvenuto, presso un’area boschiva, l’auto grigio metallizzato della donna. L’inchiesta sul caso di Silvia Cipriani è andata in onda al programma “Storie Italiane” su Rai Uno, condotto da Eleonora Daniele.

sirene Polizia

La vettura è stata ritrovata in condizioni abbastanza buone, con qualche ammaccatura. Roberta Spinelli, la giornalista inviata sul luogo del ritrovamento, ha spiegato che gli investigatori perlustreranno a fondo la zona in cui è avvenuto il ritrovamento dell’auto, nonostante sia già stata esaminata precedentemente.

L’inchiesta a “Storie Italiane”

Secondo quanto riferito dalla giornalista, “Il ritrovamento dell’auto non porta a fare luce sull’accaduto, ma solo ad acuire dubbi su dubbi. Non è stato tuttavia ritrovato il corpo della donna e nel veicolo è stato rinvenuto il libretto di circolazione che confermava la proprietà dell’auto (che era del nipote). C’era anche un rosario bianco attaccata allo specchietto”.

L’inviata continua spiegando: “È un giallo nel giallo. Si tratta infatti di una strada di passaggio solo per residenti o per cercatori di funghi. L’auto era coperta da arbusti e difficilmente visibile dall’altro. Eppure, nella prima fase delle ricerche, la zona era stata attenzionata da queste ultime, senza però che il veicolo fosse notato. I residenti del territorio hanno sottolineato l’improbabilità del fatto che una donna di 77 anni si avventuri in un luogo che non porta verso altri luoghi”.

Gli inquirenti proseguono con le indagini, e nessuna pista è esclusa. Perfino il movente economico: nonostante Silvia non disponesse di ingenti quantità di denaro, un suo cugino ha ipotizzato che potesse avere dei soldi nascosti in qualche mattonella.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 27-09-2022


Taranto, 19enne muore in ospedale: 12 indagati 

18enne scomparsa dopo scuola: continuano le ricerche