Cos’è il Sistema SWIFT e cosa significa escludere la Russia da questo meccanismo.

Nel corso del colloquio telefonico avuto con il presidente ucraino Zelensky, il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha fatto sapere che l’Italia appoggia pienamente la linea europea per quanto riguarda le sanzioni alla Russia. Inclusa l’esclusione di Mosca dal sistema SWIFT. Ma di cosa si tratta?

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Cos’è il Sistema SWIFT

SWIFT è la sigla che indica Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication. Si tratta in pratica di un sistema che collega migliaia di realtà finanziarie, che vengono ad esempio informate nel momento in cui viene effettuata un’operazione. In poche parole parliamo di un sistema di comunicazione che unisce migliaia di realtà in circa duecento Paesi. Secondo quanto specificato dagli esperti del settore, molte operazioni finanziarie possono avere luogo proprio grazie al sistema SWIFT.

borsa investimenti grafico
borsa investimenti grafico

Quali sono le conseguenze dell’esclusione dal sistema

E arriviamo alla seconda grande domanda: cosa significa escludere la Russia dal sistema? E quali sono le conseguenze di questa decisione?

Le conseguenze in effetti potrebbero essere devastanti ma non solo per la Russia. Mosca si ritroverebbe tagliata fuori dal mondo della finanza. Grazie al sistema SWIFT, ad esempio, è possibile fare operazioni in dollari per conto di soggetti russi. Escludendo la Russia dal sistema questo non sarebbe possibile. Ma le ripercussioni non ricadrebbero solo sulla Russia. Di fatto una decisione di questo tipo andrebbe a bloccare una buona parte dell’attività finanziaria, con ripercussioni su tutti i mercati.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 26-02-2022


Standard and Poor’s, tagliati i rating di Russia e Ucraina

Quanto gas importiamo dalla Russia? Quanto siamo dipendenti da Mosca?