Tassotti sul Milan: “Colpa delle aspettative, troppo alte per questa squadra”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Mauro Tassotti sul momento del Milan e sull’esonero di Vincenzo Montella: “Non me lo aspettavo, troppo alte le aspettative”.

Ex rossonero e uomo Milan, anche Mauro Tassotti ha parlato dell’esonero di Vincenzo Montella e della difficile stagione rossonera, scagionando di fatto l’ormai ex tecnico rossonero, esonerato e sostituito dalla dirigenza rossonera con Gennaro Gattuso.

Mauro Tassotti, esonero Montella una scelta inaspettata

Ospite negli studi di Tiki TakaMauro Tassotti ha così commentato l’esonero di Montella, una soluzione che ha colto di sorpresa non solo molti addetti ai lavori, ma anche lo stesso allenatore milanista: “Esonero di Montella? Non me lo aspettavo. Ho visto la partita disputata contro il Torino e il Milan meritava di vincere. Si vede che i giocatori non sono sereni, altrimenti quei gol non li avrebbero sbagliati. Li ho vissuti anche io degli anni difficili. Forse è colpa delle aspettative, troppe alte per questo tipo di Milan“.

Torna quindi a battere sulle aspettative anche Mauro Tassotti, quelle aspettative che dall’inizio della stagione hanno perseguitato e condannato Montella. I milioni spesi sul mercato hanno alzato esponenzialmente l’asticella delle ambizioni, poi il campo ha ricordato a tutti che il calcio non è una formula matematica da applicare. Il calciomercato e il campo devono trovare una sintonia, un’armonia che Montella non è riuscito a trovare. Ora la passa passa a Gattuso, uno che di certo non parte con le stesse pressioni addosso. Su di lui ad oggi non ci scommetterebbe quasi nessuno…

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 28-11-2017

Nicolò Olia