Jannik Sinner ha vinto il torneo ATP di Washington. Il tennista italiano ha superato in tre set McDonald.

WASHINGTON (STATI UNITI) – Jannik Sinner ha vinto il torneo ATP di Washington. A distanza di sei mesi dall’ultimo successo, il tennista italiano è riuscito a ritrovare il suo tennis e conquistare per la prima volta in carriera la manifestazione americana battendo in tre set (7-5 4-6 7-5) McDonald.

Si tratta di una vittoria importante per il futuro. L’altoaltesino ha rinunciato alle Olimpiadi per migliorare la condizione e mettersi alle spalle il periodo difficile. Ora questo successo potrebbe consentirgli di affrontare con maggiore fiducia la seconda parte di stagione.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Tennis, vittoria di Sinner a Washington

Nonostante una differenza importante di classifica, il match non è stato per nulla semplice per Sinner. Il tennista di casa, infatti, ha sempre lottato e nel primo set non sono mancati break. Ne abbiamo avuti ben tre tra il quarto e il sesto gioco (due per l’italiano e uno per lo statunitense). McDonald è riuscito a riportarsi in parità nel nono gioco, ma subito dopo si è visto prima costretto a salvare ben sei match point e poi cedere nel dodicesimo game il set all’undicesima possibilità per l’altoaltesino per il 7-5.

Più lineare, invece, il secondo set con la fase decisiva che è stata quella centrale. Due palle break salvate dall’americano nel sesto game e servizio strappato nel successivo gioco per il 6-4 finale. Nel terzo è ritornato Sinner a spingere sull’acceleratore e dopo un break nel secondo gioco è stato costretto prima a salvare due palle break nel quinto game e poi non sfruttare due palle match nell’ottavo gioco. Nel game successivo lo statunitense è riuscito a riportarsi in parità, ma, come successo nel primo set, è stato il dodicesimo gioco decisivo, con Sinner che conquista il set con il parziale di 7-5. Per l’altoaltesino si tratta della seconda vittoria in stagione.

Jannik Sinner
Jannik Sinner

Il cammino di Sinner al torno ATP di Washington

Per Sinner è stato un cammino senza particolari ostacoli. Vittorie in due set contro Korda, Johnson, Brooksby prima del successo finale. L’americano McDonald è stato il primo ad essere riuscito a strappargli un set in questo torneo di Washington.

ultimo aggiornamento: 09-08-2021


Olimpiadi Tokyo 2020, tutte le medaglie dell’Italia

Chi è Nico Mannion, il nuovo cestita della Virtus Bologna