Una scossa di terremoto di magnitudo 5.5 ha interessato la zona di Creta. Fortunatamente non si registrano danni a cose o persone.

Violenta scossa di terremoto davanti all’isola di Creta, in Grecia. In base a quanto riferito dall’Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), la scossa ha avuto una magnitudo di 5.5. Fortunatamente, in base alle prime informazioni a disposizione, il bilancio non presenta danni a cose o persone.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Terremoto in Grecia, scossa di magnitudo 5.5 al largo dell’isola di Creta

La scossa è stata registrata intorno alle sette del mattino ora locale (circa le sei in Italia). L’epicentro è stato individuato in mare, a pochi chilometri dalla costa meridionale dell’isola di Creta. Il sisma si è originato a venti chilometri di profondità circa. Il terremoto è stato avvertito distintamente nel raggio di diversi chilometri dall’epicentro.

Sismografo Terremoto
Sismografo

Il bilancio

Il bilancio fortunatamente non presenta danni a cose o persone. Sarà possibile avere una stima definitiva al termine dei sopralluoghi e degli accertamenti da parte delle autorità competenti, ma non sono emerse criticità nei minuti e nelle ore successive al terremoto.

L’attività sismica nella zona: si tratta del terzo terremoto che interessa la Grecia in pochi giorni

Preoccupa l’attività sismica che sta interessando l’isola di Creta. In pochi giorni la zona è stata interessata da una scossa di terremoto di magnitudo 5.4 e da una di magnitudo 5.2. E a queste due scosse si aggiunge quella del 29 dicembre di magnitudo 5.5. La fortuna è che la scossa del 29 dicembre si sia originata in mare. Se si fosse originata nell’entroterra, già messo alla prova dalle recenti scosse, avrebbe potuto fare danni.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 29-12-2021


Donna accoltellata a Bari, ricercato l’ex marito

Da Solange a Lina Wertmuller passando per Galeazzi e Carrà: i personaggi famosi morti nel 2021