Terremoto in Messico, scossa di magnitudo 5.5. Non si registrano danni a cose o persone ma non si escludono repliche nelle prossime ore.

Paura in Messico per un scossa di terremoto di magnitudo 5.5 registrata nei pressi della città di Estacion Coahuila. Stando alle prime informazioni a disposizione non si registrano danni a cose o persone. Ma resta lo stato di allerta collettiva. Non si escludono infatti repliche nelle prossime ore. L’invito delle autorità è quello a non lasciarsi prendere dal panico.

Terremoto in Messico, scossa di magnitudo 5.5

La scossa di terremoto di magnitudo 5.5 è stata registrata a circa settanta chilometri da Estacion Coahuila a una profondità di dieci chilometri. Proprio per la poca distanza dalla superficie il sisma è stato avvertito distintamente fino a diversi chilometri di distanza dal suo epicentro. Secondo le informazioni trasmesse dai media locali, la scossa sarebbe stata avvertita anche in California e in Arizona.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Terremoto
Fonte foto: https://twitter.com/Agenzia_Ansa

Il bilancio: non si registrano danni a cose o persone

Il bilancio fortunatamente non presenta danni a cose o persone quando gli accertamenti delle autorità sono ancora in corso. Il direttore municipale della Protezione Civile ha reso noto di non aver ricevuto segnalazioni di danni, fughe di gas, incendi o altri problemi che potrebbero essere stati causati dal terremoto.

Non si escludono repliche. Le autorità ai cittadini: Non fatevi prendere dal panico

Ma la paura resta. Gli esperti non escludono infatti che possano verificarsi repliche anche di moderata intensità che potrebbero tornare a colpire la zona. L’invito delle autorità è quello a non lasciarsi prendere dal panico.

ultimo aggiornamento: 07-03-2020


Cassazione: niente multe ai padri separati che non esercitano diritto di visita

Il grande problema delle navi da crociera bloccate dal coronavirus