Terremoto in Sicilia, Bertolaso contro Di Maio: tolga la casacca della Protezione Civile

Di Maio in Sicilia sui luoghi del terremoto, l’attacco di Guido Bertolaso: “Si tolga la maglia della Protezione Civile e non scimmiotti il suo collega”.

Ha fatto discutere e ha lasciato strascichi la visita di Luigi Di Maio nei territori colpiti dal terremoto collegato all’eruzione dell’Etna. Il vicepremier pentastellato è stato condannato e aspramente criticato per la sua decisione di indossare il giacchettino della Protezione Civile, una decisione che in molti hanno letto con un tentativo di imitare il collega/avversario Matteo Salvini. Tra i più critici Guido Bertolaso, il quale ha sollevato il sospetto che la visita di Di Maio sia stata poco più che una passerella elettorale al Sud.

Bertolaso contro Luigi Di Maio

Sono rimasto senza fiato stamane, davanti alla foto del signor Di Maio, che evidentemente si è precipitato a Catania per motivi propagandistici, con addosso la maglia con il logo della Protezione civile nazionale per la quale non mi risulta che sia stato delegato a rappresentarla dal governo in carica“, ha commentato l’ex capo della Protezione Civile, durissimo nei confronti di Luigi Di Maio.

L’attacco di Bertolaso contro Di Maio riguarda anche l’iniziale decisione del governo di aumentare l’Iref alle associazioni no-profit, provvedimento che sarà poi rivisto, come annunciato dal governo.

Luigi Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/

Di Maio cambia look e guarda a Salvini

In molti hanno in effetti visto nel cambio di look di Luigi Di Maio un tentativo di emulare Matteo Salvini, che in questi mesi al governo è stato immortalato con le divise della Polizia, dei Carabinieri e proprio della Protezione Civile, tanto per fare solo alcuni esempi. Anche il ministro dell’Interno, proprio per questo suo atteggiamento, è stato spesso criticato.

ultimo aggiornamento: 29-12-2018

X