Tesla minaccia l’addio dopo la chiusura ‘forzata’ in California. Musk ha fatto causa alle autorità locali.

LOS ANGELES (CALIFONIA) – Tesla minaccia l’addio dopo la chiusura ‘forzata’ in California. Il governatore con il lockdown ha ordinato all’azienda di fermare l’attività. Una decisione che non è piaciuta a Musk tanto da fare causa alle autorità locali e aprire ad uno spostamento dello stabilimento.

La posizione della Contea – hanno detto dall’azienda – non ha lasciato altra scelta che intraprendere azioni legali per garantire il fatto che Tesla e i suoi dipendenti possano tornare al lavoro. Sposteremo la sede in Texas o in Nevada“.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Scontro tra Tesla e la contea della California

La decisione di fermare i lavori per l’emergenza coronavirus non è piaciuta alla Tesla che si prepara nelle prossime settimane a spostare la sede in Nevada o in Texas.

A breve il Tribunale dovrebbe pronunciarsi anche sulla causa presentata da Musk. Secondo l’azienda le continue restrizioni sono “una presa di potere” da parte della contea da quando il governatore ha aperto alla possibilità di riavviare la produzione. Alameda si sarebbe opposta alle decisioni federali sfidando l’ordine del governatore. Toccherà ai giudici stabilire se la proroga della chiusura è giusta oppure se si è trattato di un provvedimento illegittimo.

Tesla
Fonte foto: https://twitter.com/Tesla

Tesla vuole riaprire

Il pugno della Contea, comunque, non dovrebbe fermare Tesla. Musk nei prossimi giorni dovrebbe riaprire rispettando le norme anti-coronavirus. La chiusura è stata decisa da Almenda perché l’azienda non è considerata un business essenziale.

Saracinesche abbassate fino a fine maggio almeno secondo l’ordinanza. La multinazionale, però, è al lavoro per provare a ripartire prima della deadline. La decisione dovrebbe avvenire nei prossimi giorni con l’aiuto che potrebbe arrivare direttamente dai giudici. Il Tribunale di Los Angeles presto dovrebbe pronunciarsi sulla causa che Musk ha deciso di fare dopo la chiusura dello stabilimento.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

fonte foto copertina https://twitter.com/Tesla

ultimo aggiornamento: 11-05-2020


Audi, ecco la prima Avant plug-in della storia

Binotto sull’addio di Vettel: ‘Non è stato un passo facile da compiere’