Sono tantissimi i richiami di Tesla per un problema dei finestrini delle loro vetture, ma è già pronta la soluzione.

Problemi per Tesla che deve risolvere il bug così chiamato dei finestrini per le sue automobili. Stiamo parlando di oltre un milione di vetture negli Stati Uniti che presentano un difetto abbastanza noioso come quello del dispositivo di sicurezza integrato nei famosi alzacristalli elettrici.

La NHTSA ossia la National Highway Traffic Safety Administration afferma che tanti modelli presentano il problema di invertire del percosso del vetro elettrico. La natura del problema sta che non si ferma quando troverebbe un ostacolo creando un pericolo per le dita e soprattutto per quelle dei bambini. C’è da sottolineare, come però non è stato segnalato ancora alcun incidente o ferite per questo problema, che comunque è accertato che esista in queste vetture.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I veicoli citati

Le vetture che Tesla sta richiamando sono le versioni di Medel 3 che riguardano gli anni dal 2014 al 2022. Oltre le Model Y tra 2020 e il 2021, ma anche le Model S tra l’anno 2021 e l’anno 2022. Per finire anche le Model X tra il 2021 e il 2022 si nota come la maggior parte dei problemi riguardano le vetture di ultima generazione.

Tesla Model 3
Fonte foto: https://www.tesla.com/it_IT/presskit

La soluzione al problema secondo la società di Elon Musk sarà attraverso un aggiornamento in remoto per il software. Quando questo upgrade sarà disponibile ci sarà una notifica nell’app dedicata e sullo schermo della vettura del cliente proprietario. Già da questo mese, le nuove auto prodotte avranno già incluso l’upgrade suddetto per ovviare subito al problema comparso negli ultimi tempi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 26-09-2022


MotoGP, Bagnaia: “Buttare via punti così non è corretto”

James Bond: i cimeli vanno all’asta, barche, moto e auto