Come trasferire le chat WhatsApp quando si cambia dispositivo passando da Android a iOS? Affidarsi a un software sicuro ed efficace è la soluzione più sicura.

WhatsApp è ormai diventato uno strumento indispensabile per la maggior parte delle persone, che difficilmente rinuncerebbero al vantaggio di comunicare in modo istantaneo, condividere foto e video ed effettuare videochiamate attraverso un’unica applicazione facilissima da usare.

Cosa succede quando si cambia telefono passando a un sistema operativo differente? Dover trasferire chat WhatsApp da Android a iPhone può generare non poca ansia, legata al timore di perdere conversazioni, immagini e altri media. Per risolvere il problema si possono tentare diversi approcci, tuttavia la soluzione più veloce ed efficace si basa sull’uso di un software ad hoc, in grado di assicurare un risultato completo e sicuro.

Può capitare, ad esempio, di cambiare dispositivo passando da uno smartphone Android a un iPhone su piattaforma iOS, due sistemi operativi che non sempre riescono a dialogare tra loro in modo ottimale. WhatsApp, inoltre, attualmente non prevede una funzione apposita per consentire la migrazione delle chat tra sistemi operativi differenti, richiedendo agli utilizzatori uno “sforzo” aggiuntivo per completare l’operazione senza rischiare di perdere dati preziosi.

telefono whatsapp

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Trasferire chat WhatsApp: strategie a confronto

È possibile trasferire chat WhatsApp da Android a iPhone in modo diretto? La funzione backup chat WhatsApp rappresenta una soluzione utile in caso di passaggio tra due device che utilizzano il medesimo sistema operativo, ma non è in grado di assicurare risultati ottimali in altre situazioni.

L’uso di Google Drive, infatti, è una possibile strategia che tuttavia si caratterizza per alcuni limiti da non sottovalutare. Il backup eseguito da dispositivo Android su Google Drive, infatti, può essere ripristinato solo su un altro device simile, pertanto non è possibile visualizzare lo storico delle chat effettuando il trasferimento su un iPhone. Il sistema iOS, infatti, utilizza iCloud come metodo di archiviazione.

È invece possibile effettuare il percorso inverso, vale a dire il trasferimento delle chat WhatsApp da iPhone ad Android: un’opzione che può essere sfruttata solo su alcuni specifici modelli di smartphone.

Backup e ripristino WhatsApp con iCareFone Transfer

Il modo più rapido per trasferire direttamente le chat, eseguire il backup e ripristinare i dati di WhatsApp passando da Android a iPhone è affidarsi a un software efficiente ma facile da usare, come Tenorshare iCareFone Transfer.

iCareFone Transfer, infatti, è una soluzione multifunzionale che consente non solo di trasferire in modo immediato le chat di WhatsApp e WhatsApp Business da Android ad iOS, ma anche di ripristinare e di esportare tutti gli allegati inclusi video, immagini e altri file.

I vantaggi del tool sono numerosi:

  • effettua il trasferimento multidirezionale WhatsApp e WhatsApp Business tra Android e iOS;
  • completa il backup e il ripristino di WhatsApp e WhatsApp Business su PC e Mac con un solo click;
  • visualizza ed esporta i messaggi e il backup dei link in HTML;
  • recupera i messaggi WhatsApp cancellati sui dispositivi iOS e Android;
  • è compatibile con gli ultimi iOS / iPadOS 15 e Android 10.

Come usare iCareFone Transfer

Le caratteristiche principali di iCareFone Transfer sono la velocità e la facilità d’uso, anche per chi non ha molta dimestichezza con la tecnologia. Per utilizzare questo prezioso strumento sono sufficienti pochi passaggi:

  • scaricare, installare e avviare iCareFone Transfer e collegare i due dispositivi al computer;
  • lanciare la funzione di backup dei dati di WhatsApp sul dispositivo di origine;
  • verificare l’account WhatsApp sul dispositivo di origine, inserendo il prefisso nazionale, il numero di telefono e il codice di verifica ricevuto;
  • generare i dati sul dispositivo di destinazione, dopo aver effettuato l’accesso su WhatsApp sull’iPhone;
  • ripristinare i dati di WhatsApp sull’iPhone, disattivando la funzione “Trova il mio iPhone”;
  • al termine del processo il dispositivo di destinazione si ravvierà in modo automatico.

Perché conviene usare un software dedicato

Concludendo, fare riferimento a un programma informatico creato appositamente per agevolare il passaggio dei dati tra device dotati di sistemi operativi differenti è certamente la migliore strategia da sperimentare.

Il tasso di successo del software raggiunge il 100%, una garanzia che tiene al riparto dalla perdita di qualsiasi tipo di contenuto.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-06-2022


Video aziendali e brand positioning: il connubio perfetto

Fare il vino e la birra in casa: il piacere del fai da te