Inizia la trattativa europea sul Recovery fund, i Paesi del Nord chiedono la modifica della proposta europea. L’Italia non vuole passi indietro.

È iniziata con il Consiglio europeo del 19 giugno la trattativa europea sul Recovery fund, o meglio sul Next Generation EU, il piano proposto dalla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

La speranza è che si possa trovare un accordo entro la fine del mese di luglio, la sensazione è che l’impresa sarà ardua, soprattutto per l’Italia, che non è intenzionata a prendere in considerazione passi indietro rispetto al piano proposto dall’Ue.

Ursula von der Leyen
Ursula von der Leyen

Le richieste dell’Italia sul Recovery fund

Giuseppe Conte ha ribadito di volere una proposta ambiziosa e di non essere intenzionato ad accettare passi indietro da parte dell’Europa sulla proposta della Commissione europea. Tradotto, il Recovery Plan da 750 miliardi non è in discussione.

Giuseppe Conte
16/05/2020 Roma – conferenza stampa Presidente del Consiglio dei Ministri / foto Alessandro Serrano’/Pool/Insidefoto/Image nella foto: Giuseppe Conte

La posizione dei Paesi del Nord

Ma in occasione del Consiglio europeo sono emerse le divergenze tra i paesi europei.

Gli Stati frugali, i Paesi del Nord, continuano a fare muro e anche al termine dei lavori non risparmiano parole critiche.

Il concetto espresso da Olanda, Austria, Svezia e Danimarca, che hanno accolto nello schieramento anche la Finlandia è chiaro. La proposta della Commissione europea così com’è non è accettabile.

Una doccia fredda per Bruxelles ma soprattutto per Roma, che intorno al Recovery Plan europeo sta costruendo il suo piano per il rilancio.

Parlamento Europeo
Parlamento Europeo

Bruxelles al lavoro

Ora la passa passa nuovamente a Bruxelles, che ha preso nota delle diverse posizioni e deve lavorare per trovare un compromesso buono per tutti. Impresa ardua soprattutto se si considerano le diverse posizioni che sono di fatto agli opposti.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
economia Giuseppe Conte politica recovery fund ursula von der leyen

ultimo aggiornamento: 21-06-2020


Pd, prime ‘ombre’ sulla leadership di Zingaretti

Stati Generali, il programma di domenica 21 giugno