Trovato cadavere ad Albarella, potrebbe essere il corpo di Samira

Trovato cadavere ad Albarella, potrebbe essere il corpo di Samira

Albarella, trovato cadavere sulla spiaggia. Si ipotizza che possa essere il corpo di Samira, la donna scomparsa lo scorso 21 ottobre.

Trovato il cadavere di una donna ad Albarella, si ipotizza che possa essere il corpo di Samira El Attar, la quarantatreenne scomparsa lo scorso ventuno ottobre.

Ritrovato cadavere ad Albarella, potrebbe trattarsi del corpo di Samira

Il ritrovamento del cadavere è avvenuto sulla spiaggia di Albarella. Il corpo è stato trascinato a riva dalle forti mareggiate. Al momento non è nota l’identità della persona, ma il timore degli inquirenti è che possa trattarsi di Samira El Attar.

La scomparsa di Samira El Attar

Samira El Attar è la donna di 43 anni scomparsa nel nulla lo scorso 21 ottobre. La ragazza di origini marocchine aveva accompagnato suo figlio all’asilo, poi ha incontrato una sua amica. A questo punto finiscono le certezze. Da quel momento Samira è scomparsa, sparita nel nulla.

Se il corpo ritrovato sia quello di Samira lo stabiliranno le analisi, che grazie al DNA dovrebbero svelare l’identità del corpo ritrovato sulla spiaggia.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Il marito della donna ascoltato come persona informata sui fatti

Intanto i carabinieri hanno ascoltato in caserma Mohamed, il marito della donna. L’uomo è stato sentito come persona informata sui fatti e gli sono state mostrate le foto del cadavere nella speranza che potesse individuare un oggetto o un dettaglio che potesse confermare l’identità del cadavere.

Le indagini degli inquirenti

Il sospetto degli inquirenti che possa trattarsi proprio di Samira nasce da due dati: il sesso del cadavere e la posizione geografica del ritrovamento. Il corpo potrebbe provenire infatti dal Gorzone, che passa per Stanghella, o dall’Adige, distante solo pochi chilometri dalla stessa Stanghella.

ultimo aggiornamento: 18-11-2019

X