Ecco alcuni trucchi di Word che ci permetteranno di formattare meglio i documenti e condividerli più facilmente e gestirli meglio.

Microsoft Word è probabilmente il programma più usato del pacchetto Office, ma molti di noi lo sfruttano solo in minima parte. Il programma di videoscrittura di Microsoft infatti nasconde al suo interno letteralmente decine di funzioni utili se vogliamo creare dei documenti utili e funzionali, dal cambiare l’orientamento delle pagine in maniera singola all’incorporare i font all’interno dei file, per evitare problemi di compatibilità con il computer del prossimo. Tutti questi trucchi di Word in realtà non sono altro che funzionalità molto specifiche, il cui uso è talmente raro che, se non ci siamo incappati prima, difficilmente possiamo conoscere.

Vediamo insieme alcuni di questi trucchi di Word, che c possono essere di utile spunto anche per esplorare altre funzionalità del programma e del pacchetto Office.

Cambiare l’orientamento di una pagina specifica

trucchi di word

Se abbiamo un documento davvero lungo, pieno di grafici e tabelle, possiamo orientare orizzontalmente alcune di queste pagine per migliorare la leggibilità dei grafici e la fruizione degli stessi all’interno del documento senza dover creare nulla di nuovo. Questa operazione ci costringerà a uscire un po’ dalla vecchia logica della “stampa a tutti i costi”, ma teniamo presente che ormai la maggior parte dei documenti, anche di Word, ormai circola senza mai essere trasformato in cartaceo.

Per farlo selezioniamo il testo della pagina che vogliamo cambiare in orizzontale e dirigiamoci alla scheda layout. Facciamo clic sulla piccola freccia a destra rispetto alla voce imposta pagina per aprire la finestra imposta pagina.

Fa selezioniamo la voce orizzontale in orientamento e poi, alla voce applica a, selezioniamo l’opzione testo selezionato.
Questo ci permetterà di cambiare l’orientamento delle pagine entro cui rientra uno specifico testo che abbiamo definito attraverso la selezione.

Teniamo presente che questo piccolo trucco di word non dà alcun tipo di problema, nemmeno se pensiamo di trasformare il documento in PDF

Incorporare i font nei documenti

trucchi di word

Se vogliamo condividere un documento Word con un amico o un collega per farglielo modificare e vogliamo che veda il documento esattamente come l’abbiamo impostato noi, ciò che possiamo fare è integrare nel file il carattere tipografico usato per i testi.

Se il computer che riceverà il file infatti non dispone del carattere tipografico integrato, il documento potrebbe apparire diversamente rispetto a come noi lo abbiamo pensato.

Per risolvere questo problema, una volta che abbiamo il documento pronto, facciamo clic su file e andiamo verso opzioni.

Dalla lista di sinistra facciamo clic sulla voce salvataggio e poi scorriamo la finestra fino a trovare la categoria fedeltà in caso di condivisione di:
Selezioniamo la voce incorpora i caratteri nel file e clicchiamo ok.

Possiamo scegliere di non incorporare i file di sistema comuni, il che è decisamente consigliato. Possiamo anche scegliere d’incorporare soltanto i caratteri del font usato nel documento al fine di mantenere verso il basso le dimensioni del file, ciò in ogni caso è poco consigliato se vogliamo far modificare il documento.

Inserire linee diagonali nelle tabelle

trucchi di word

Inserire linee diagonali nelle tabelle è un buon modo per spezzare una tabella e per sottolineare l’unicità di determinate informazioni contenute nelle celle.

Per farlo per prima cosa creiamo la tabella, poi posizioniamo il cursore nella cella dove vogliamo inserire la linea diagonale. Nella scheda home cerchiamo la voce paragrafo e facciamo clic sul menu a tendina con scritto paragrafo. A questo punto possiamo scegliere tra bordo con diagonale in giù o bordo con diagonale in su.

Questo permetterà di creare una linea di divisione all’interno della cella senza generare due celle separate dove poter digitare.

pixabay.com/it/photos/archivio-cassette-documenti-1850170/


Funzioni di Word, ecco 4 “segreti” comodissimi

Come cambiare i font di default in Microsoft Powerpoint