Lo tsunami si è abbattuto su Nuku’alofa, capitale del Regno di Tonga, dopo l’eruzione del vulcano Hunga.

Allarme a Nuku’alofa, capitale del Regno di Tonga: sulla città si è abbattuto un violento tsunami nato dopo l’eruzione del vulcano Hunga. Al momento le informazioni che arrivano dal Regno di Tonga sono frammentarie, quindi non è possibile tracciare un bilancio e valutare l’entità dei danni.

Sismografo terremoto
Sismografo terremoto

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Uno tsunami colpisce la capitale del Regno di Tonga dopo l’eruzione del vulcano Hunga

Come ricostruito, prima sono state avvertite le violente esplosioni dell’eruzione del vulcano Hunga, poi sono arrivate le onde dello tsunami, che hanno raggiunto la città di Nuku’alofa a circa quindici minuti di distanza dall’eruzione.

Sui social sono state diffuse diverse immagini dell’eruzione e degli effetti dello tsunami che ha colpito il Regno di Tonga.

In alcuni video si vedono le onde che superano gli argini e arrivano sulla strada, fortunatamente deserta, senza persone nei dintorni.

In un video si vede invece l’acqua che arriva in strada con tutta la sua violenza, sfondando le barriere. Nel video in questione ci sono persone in strada, con diverse macchine che si allontanano dal torrente d’acqua.

Il bilancio

Al momento non si ha notizie di morti o feriti gravi, ma le prime informazioni raccolte sono frammentarie, complicate anche dai problemi alle linee di comunicazione. Per avere un quadro completo per quanto riguarda i danni e le persone coinvolte si attende la conclusione delle operazioni di soccorso.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 15-01-2022


Milano, disabile rapinato e aggredito in metro: due fermati

Green Pass e Super Green Pass, cosa cambia dal 1 febbraio. Le nuove regole