Dalla Turchia arrivano informazioni di un accordo più vicino.

Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu, che sta mediando i colloqui di pace tra Ucraina e Russia, ha affermato che le due parti sono vicine a un accordo.

Cavusoglu ha detto all’agenzia di stampa Afp “non è facile venire a patti mentre la guerra è in corso, mentre i civili vengono uccisi”, ma ha aggiunto “si vede che le parti sono vicine a un accordo“.

Cavusoglu ha visitato la Russia e l’Ucraina questa settimana, poiché la Turchia ha forti legami con le due parti.

Ha aggiunto che la Turchia era in contatto con le squadre negoziali, ma ha rifiutato di parlare dei dettagli dei colloqui poiché la Turchia svolge “un onesto ruolo di mediatore e facilitatore”.

bandiera turchia

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le due parti stanno negoziando su sei punti chiave

  • La neutralità dell’Ucraina
  • disarmo e garanzie di sicurezza
  • la cosiddetta “denazificazione” dell’Ucraina
  • la rimozione degli ostacoli all’uso della lingua russa in Ucraina
  • lo stato della regione separatista del Donbass
  • lo stato della Crimea annessa dalla Russia nel 2014

Sabato il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky ha dichiarato in un video: “Questo è il momento di incontrarsi, di parlare, di rinnovare l’integrità territoriale e l’equità per l’Ucraina”.Strumenti di condivisione degli articoli.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 20-03-2022


Perchè Mosca minaccia l’Italia?

Zelensky: “Se fossimo stati membri della Nato, non sarebbe iniziata una guerra”