Gabriele Cioffi ha parlato alla vigilia di Milan-Udinese ai media della società bianconera, ecco le parole del tecnico.

Il tecnico dell’Udinese, Gabriele Cioffi parla in vista del match contro il Milan, queste le parole dell’allenatore: “Il tecnico ha fatto il punto della situazione: “Il Milan è la capolista, la squadra più forte del campionato con Napoli e Inter. Dovremo essere perfetti e approfittare delle loro sbavature.”

Viene chiesto poi se la sua squadra non ha aggressività: “Aggressività? Non è mancata mai nelle prestazioni. Vogliamo una prestazione ancor più solida, visto che il margine deve essere nullo, e coraggiosa. Abbiamo la volontà di andare a stuzzicare le loro pressioni.”

Viene chiesto se domani si giocherà tranquillamente: “No, perché equivale a leggerezza e quindi margine di errore. Vogliamo fare punti, per noi sono importantissimi. Quindi solidità e coraggio devono essere il nostro biglietto da visita.

Serie A
Serie A

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Continua la conferenza di Cioffi

L’allenatore dell’Udinese parla così del Milan: “Non credo sia arrabbiato ma motivato. Loro sono abituati a vincere e stare in cima alle classifiche. Loro devono contro chiunque. Pioli e il suo staff stanno facendo un lavoro incredibile, hanno una identità molto forte, ma noi non andiamo là a testa bassa.”

Su Pereyra e Udogie “Stanno entrambi bene e sono entrambi pronti a fare bene.” Conclude così: “Il percorso è partito molto bene, una parte del percorso è stata stravolta da eventi incontrollabili che ci hanno permesso di capire la nostra vera identità. Siamo stati bravi a rientrare in carreggiata e ora vogliamo raggiungere una classifica serena”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 24-02-2022


Inter, Inzaghi: “E’ un momento importante, non ancora decisivo

Genoa, Blessin: “Amiri sta meglio, si è allenato al pieno delle sue forze”