I paesi del G7 hanno deciso di introdurre un tetto al prezzo del petrolio russo per limitare i prezzi.

I paesi europei per introdurre misure immediate contro il caro energia hanno introdotto il tetto al prezzo del petrolio. Mosca ha reagito facendo sapere che non venderà petrolio a chi ha applicato il “price cap”. Inoltre la presidente della Commissione Ue ha detto che “è tempo di un tetto al prezzo del gas dai gasdotti russi in Europa”. Ancora non è chiaro che soglia avrà e quali saranno le reazioni di India e Cina.

La presidente von der Leyen ha inoltre detto che tra le modalità per contrastare il caro energia consiglia di ridurre i consumi “soprattutto negli orari di picco”. Si punta agli extraprofitti per supportare le attività più vulnerabile. Nel medio termine si sta pensando a misure come il “decoupling” ovvero disaccoppiare prezzo del gas e dell’elettricità.

parlamento europeo
parlamento europeo

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

E’ tempo di imporlo al prezzo del gas

Tra le misure al vaglio Bruxelles, ci sono un piano di risparmi dell’elettricità, l’introduzione di un limite di prezzo per le tecnologie di generazione di energia elettrica ‘inframarginali’ (quelle con costi minori come rinnovabili, nucleare e carbone, perché hanno generato extraprofitti grazie agli alti prezzi del gas).

La presidente della Commissione ha ribadito “l’intenzione politica congiunta di finalizzare e attuare un blocco complessivo ai servizi che consentono il trasporto marittimo di petrolio greggio e prodotti petroliferi di origine russa nel mondo. La fornitura di tali servizi sarebbe consentita solo se il petrolio e i prodotti petroliferi fossero acquistati a un prezzo uguale o inferiore a un valore (“price cap”) determinato dall’ampia coalizione di Paesi che vi aderisce e attua tale misura”.

“Il ricatto russo è chiaro a tutti, tra l’altro l’aumento dei prezzi stabilito dal Ttf ha favorito i russi perché ci hanno dato meno gas a prezzo più alto”, consentendo di “introitare un sacco di soldi con cui finanziano la guerra”, ha detto il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani. Il governo italiano quindi vede segnali positivi per il price cap del gas.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 03-09-2022


Molti meno russi in vacanza all’estero quest’estate

Russia avverte gli Usa: “Vicini ad essere parte della guerra”