Un amore chiamato politica è il primo libro di Luigi Di Maio, ministro nel primo e nel secondo governo Conte e poi nel governo Draghi.

Luigi Di Maio si racconta al grande pubblico con il suo primo libro dal titolo Un amore chiamato politica. Si tratta di un libro che nasce con lo scopo forse di tirare le somme di quanto fatto in questi anni e in qualche modo dare una spiegazione a chi ha seguito e sostenuto il Movimento 5 Stelle dai primi tempi. Ma è un libro che assume un certo valore storico e politico in quanto di fatto rappresenta un documento o almeno una testimonianza diretta di un evento che ha cambiato la recente storia politica del nostro Paese: la caduta del governo Lega-Movimento 5 Stelle.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Un amore chiamato politica: data uscita e prezzo del libro

Partiamo dalle informazioni pratiche per chi effettivamente ha intenzione di conoscere più da vicini Luigi Di Maio acquistando e leggendo il suo primo libro, edito da Mondadori e in vendita dal 26 ottobre al costo di 17 euro circa.

Giuseppe Conte Luigi Di Maio
Giuseppe Conte Luigi Di Maio

Cosa c’è nel primo libro di Luigi Di Maio

Il libro si propone come il racconto di una persona partita dal basso e che ce l’ha fatta per amore della politica. Questo è sostanzialmente il filone, il filo rosso che unisce gli ultimi anni – anche controversi – della politica italiana, dalla rapida ascesa del MoVimento 5 Stelle alla prima sorpresa per gli elettori, rappresentata dalla nascita del governo Lega-Movimento 5 Stelle. Poi ci sono pagine dedicate a vicende politiche di una certa rilevanza, come la fine del governo giallo-verde, ad esempio.

Nel libro trova poco spazio il Di Maio politicamente più spinto e imprudente. Non è ad esempio riportata la visita ai gilet Gialli in Francia, iniziativa che avrebbe meritato qualche parola. Manca anche il racconto della gestione dell’emergenza migranti durante il primo governo Conte, quello con la Lega, ma si tratta di un tema delicato e oggetto di iniziative legali e azioni processuali.

Il libro di Di Maio, come emerso dalle anticipazioni della vigilia, regalano una bella fotografia di un inedito Giuseppe Conte e regalano una fotografia controversa di Matteo Salvini, che Di Maio, come anticipato dal CorSera, presenta come “una delle persone più false che abbia mai conosciuto“.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 25-10-2021


Colpo di Stato in Sudan, i militari soffocano il cammino verso la democrazia

Nodo pensioni, due ipotesi per superare lo stallo prima del Cdm sulla Manovra