Le ricerche sono ancora in corso dei due piloti del canadair che si è schiantato alle pendici dell’Etna mentre cercava di spegnere un incendio.

Ieri un canadair dei vigili del fuoco si è precipitato e si è schiantato alle pendici dell’Etna, nel catanese in Sicilia, mentre cercava di spegnere un incendio. La causa che ha fatto precipitare i piloti è stato l'”urto della carena contro la costa della montagna” come dichiarano i vigili del fuoco. La caduta del canadair ha provocato un altro vasto incendio sull’Etna. Il pilota e il copilota al momento sono ancora dispersi nell’area del comune di Linguaglossa.

Ieri con il buio le ricerche si sono interrotte anche se un picchetto di volontari ha presieduto la zona. Oggi sono ripartite le ricerche dove i vigili del fuoco insieme alla protezione civile regionale e il corpo della Forestale utilizzeranno anche i droni per trovare i due piloti. Finora hanno trovato soltanto il giubbotto bruciato di uno dei due. La protezione civile della Regione Siciliana ha espresso “vicinanza umana e debito istituzionale” nei confronti dei due piloti del Canadair dispersi dopo l’incidente avvenuto “nel pieno svolgimento delle loro funzioni anti-incendio, a tutela della natura e dell’ecosistema Etna”.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Continuano le ricerche dei piloti

I due piloti erano sul Canadair 28 per un’operazione di routine di spegnimento di un incendio ma qualosa è andato storto. Dopo un lancio sulle fiamme sul monte Calcinera, perde la portanza e la carena tocca un costone della montagna. All’impatto con il suolo è esploso causando un incendio che ha reso ancora più difficili le operazioni di soccorso e salvataggio dei due piloti. La ricostruzione dell’incidente è stata possibile grazie a un video realizzato con un cellulare in cui si vede proprio il momento in cui il canadair precipita.

I carabinieri coordinati dalla Procura di Catania stanno indagando sull’incidente e sulle cause. Nel frattempo non si arrestano le ricerche. “Ci sono state diverse esplosioni dopo che il Canadair è caduto. L’aereo è distrutto e i vigili del fuoco stanno cercando i due piloti”, ha detto il direttore della Protezione civile regionale.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 28-10-2022


Asso, brigadiere spara e uccide il comandante: poi si barrica in caserma

Assago: l’aggressore disarmato dall’ex calciatore