Non si placano le polemiche sul caso Melandri: uno sponsor lascia l’ex pilota di MotoGP per le sue dichiarazioni sul Covid.

Hanno fatto rumore le parole di Marco Melandri sul Covid. L’ex pilota di MotoGP, che aveva preso parte ad una manifestazione no Green Pass, aveva dichiarato di aver preso il Covid volontariamente per evitare il vaccino. Quella di contrarre il virus appositamente per sottrarsi alla vaccinazione è, purtroppo, una pratica diffusa e pericolosa. L’ex pilota ha poi rettificato facendo sapere di aver fatto una battuta e di essere stato frainteso. Ma sua immagine è uscita compromessa. E uno sponsor ha comunicato la decisione di non voler rinnovare il rapporto con Melandri in quanto le sue dichiarazioni sul Covid non rispecchiano il pensiero della società sul tema. Quindi il contratto non viene confermato per il 2022.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Caso Melandri, uno sponsor lascia l’ex pilota di MotoGP dopo le dichiarazioni sul Covid

A tirarsi indietro è lo sponsor Trentino Marketing, che ha deciso di non rinnovare il contratto con Marco Melandri. “L’accordo con Marco Melandri è scaduto nelle scorse settimane e il rinnovo non è in agenda“, ha dichiarato ai microfoni del quotidiano il Dolomiti l’Amministratore delegato della società, che ha poi voluto prendere le distanze dal pensiero espresso dall’ex pilota di MotoGP specificando cha l’azienda ha una posizione differente sul tema Covid e vaccini.

Marco Melandri
Marco Melandri

Le dichiarazioni di Melandri e le polemiche

Il caso Melandri nasce dalle dichiarazioni dell’ex pilota, il quale ha fatto sapere di aver contratto volontariamente il virus per evitare la vaccinazione. Parole dette in piazza in occasione di una manifestazione no Green Pass e ripetute anche ai microfoni de il Corriere della Sera.

Sul caso è intervenuto anche il sottosegretario Carlo Sibilia: “Messaggio indegno e pericoloso, le forze dell’ordine verificheranno l’accaduto

Poi, alla luce delle polemiche, Melandri ha rettificato le sue dichiarazioni asserendo di essere stato frainteso e di aver fatto solo una battuta. Niente di più. Ma il passo indietro del pilota non convince e le polemiche non si placano. Un brutto scivolone su una pista bagnata.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 18-01-2022


Oxfam, i paperoni del mondo sono diventati più ricchi durante la pandemia

Come lavare i vetri dell’automobile senza aloni