Un uomo viene accoltellato in pieno centro a Genova, un poliziotto ferma l’assalitore a colpi di arti marziali.

GENOVA – Un uomo è stato accoltellato in pieno centro a Genova, ma l’assalitore è stato fermato a colpi di arti marziali da un poliziotto. Sembra una storia da film, ma è successo a Genova, in piazza Colombo, nella notte tra il 18 e il 19 giugno 2019.

Il poliziotto si è gettato a capofitto dalla sua auto, vedendo l’uomo che stava cercando, l’assalitore. Una volta raggiunto, lo ha colpito con delle mosse di Taekwondo e ha messo fuori gioco il criminale, un 48 arrestato per tentato omicidio.

L’autrice del coraggioso gesto è una campionessa di arti marziali che si trova all’ufficio prevenzione generale della Questura di Genova.

Uomo accoltellato in centro a Genova: la dinamica dei fatti

Verso l’una di notte del 19 giugno 2019, in piazza Colombo, era scattato un allarme alla Polizia perchè c’era un uomo che perdeva sangue dal collo e chiedeva aiuto. Gli agenti erano stati avvertiti dopo la chiamata dell’uomo fatta al 112 e si sono diretti sul posto, individuando subito l’uomo.

Si trattava di un 33enne polacco che, a quanto racconto, sarebbe stato accoltellato al collo da un completo sconosciuto dopo che gli sono stati rifiutati i soldi per le sigarette.

Ambulanza
fonte foto https://www.facebook.com/sergio.n.fedele

Dopo aver chiesto l’aiuto dell’ambulanza, che ha portato il 33enne d’urgenza in ospedale, le volanti si sono messe alla ricerca dell’assalitore.

Il criminale è stato individuato dopo poco tempo nella zona vicino via Bosco, semplicemente seduto su una panchina. Subito dopo averlo visto, la poliziotta ed esperta di Taekwondo è scattata e ha fermato l’uomo, ammanettandolo per terra, con poche semplici mosse.

L’assalitore e la vittima

L’assalitore era un 48enne di origini Nepalesi già noto alle forze dell’ordine e senza una fissa dimora. L’uomo è stato portato al carcere di Marassi e incriminato per tentato omicidio.

Incriminazione dalla quale difficilmente sfuggirà, visto che la polizia ha trovato anche un coltello insanguinato poco lontano dalla zona dell’accoltellamento.

Per quanto riguarda la sua vittima, invece, per il polacco la prognosi è ancora riservata.


Modena, tensione davanti all’Italpizza: sindacalista preso per il collo da un militare (VIDEO)

Omicidio Vannini, indagato il comandante Roberto Izzo