Un uomo di 54 anni è morto a Ostuni dissanguato dopo aver rotto la finestra con un pugno.

OSTUNI – Una tragedia ha scosso Ostuni nella giornata di mercoledì 7 luglio 2021. Un uomo di 54 anni è morto ad Ostuni dissanguato dopo aver rotto la finestra con un pugno. Secondo quanto riferito da La Repubblica, la vittima si è scordata le chiavi di casa e ha deciso di entrare nell’appartamento in un modo diverso.

Le ferite riportate, però, sono state gravi e per lui non c’è stato niente da fare. Sulla morte non sembrano esserci dubbi e per questo il pm non ha disposto l’autopsia sul corpo dell’uomo. Gli approfondimenti sembrano essere destinati a chiudersi presto.

Tira un pugno alla finestra e muore dissanguato, tragedia Ostuni

La ricostruzione è ormai chiara. Secondo le prime informazioni, la vittima si è dimenticato le chiavi e ha deciso di entrare a casa rompendo la finestra. I vetri, però, hanno procurato delle ferite all’uomo.

L’allarme è stato lanciato da una donna residente nelle vicinanze. Il corpo senza vita è stato rinvenuto fuori dall’abitazione e il personale sanitario al suo arrivo ha accertato la morte.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Ambulanza

Confermata l’ipotesi incidente

L’ipotesi incidente è stata confermata anche dagli inquirenti. Gli agenti hanno effettuato i rilievi sul posto e non sembrano esserci particolari ombre. L’uomo è deceduto per le ferite riportate nel tentativo di entrare in casa e il magistrato ha autorizzato la restituzione della salma alla famiglia.

Una tragedia avvenuta nelle prime ore di mercoledì 7 luglio e sono molti i cittadini che hanno espresso la propria vicinanza alla famiglia della vittima di questo incidente accaduto a Ostuni.


Il Tribunale contro il Comune di Ferrara: “Sulle case popolari stranieri discriminati”

Figliuolo: “Corsie preferenziali negli hub per personale scolastico e universitario”