Un uomo è scomparso in provincia di Rimini dopo essersi tuffato in mare con il figlio. Ritrovato il cadavere.

VISERBA DI RIMINI (RIMINI) – Un uomo di 40 anni è scomparso in provincia di Rimini dopo essersi tuffato in mare con il figlio. Come riportato dal Corriere della Sera, il bagnante stava facendo il bagno con il figlio quando è scomparso nel nulla.

A lanciare l’allarme è stato proprio il ragazzino. In acqua sono arrivati subito i bagnanti e il reparto navale della Guardia di Finanza.

Il corpo dell’uom è stato ritrovato nelle prime ore di giovedì 15 luglio.

A Budrio bambino di tre anni schiacciato da un cancello

Emilia-Romagna in apprensione anche per le condizioni di un bambino di tre anni, rimasto schiacciato da un cancello a Budro nel pomeriggio di martedì 13 luglio. Come scritto da La Repubblica, il piccolo stava giocando nel cortile di casa quando, per motivi ancora da accertare, è stato colpito in pieno da un cancello scorrevole.

Immediato il trasferimento in ospedale. Le condizioni del bambino sono gravi per un trauma cranico, ma il bambino non è in pericolo di vita. Il cancello è stato sequestrato per effettuare i controlli e capire i motivi del cedimento.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Ambulanza
Ambulanza

Morto nel sonno il figlio dell’ex pallavolista Bristot

Lutto nel mondo della pallavolo italiana. E’ morto nel sonno all’età di 18 anni il figlio di Paolino Bristot, nome conosciuto soprattutto da tutti gli appassionati di volley. Il corpo senza vita è stato rinvenuto dalla madre e i punti da chiarire sono ancora diversi. Per capire da cosa è stata provocato il decesso il magistrato ha autorizzato l’autopsia per accertare le cause della morte.


Sgancia da un ultraleggero un borsone pieno di droga, arrestato un pilota di 28 anni

E’ morto Christian Boltanski, uno dei maggiori artisti francesi contemporanei