In seguito alle tensioni tra Russia e Nato, l’Usa ha schierato i suoi soldati. Le truppe Screaming Eagles sono schierate in Romania.

I militari Usa sono intervenuti nel conflitto tra Russia e Ucraina dispiegando 4700 soldati della 101a divisione aviotrasportata al confine con l’Ucraina. Si tratta di una unità di fanteria leggera, soprannominata “Screaming Eagles”.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Lo schieramento

I soldati che la compongono sono addestrati per schierarsi e combattere in poche ore. Alcuni video che circolano in rete mostrano le esercitazioni e il sorvolo dell’area nella Romania orientale, a circa 300 km da Mykolayiv e Kherson.

bandiera NATO

“Siamo pronti a difendere ogni centimetro del territorio della Nato. Portiamo una capacità unica. Siamo una forza di fanteria leggera ma portiamo con noi la mobilità, con i nostri aerei e assalti aerei”. Lo ha dichiarato il vice comandante Lubas. Matthaidess, invece, ha sottolineato che le sue truppe sono le forze statunitensi più vicine ai combattimenti in Ucraina. “Seguiamo da vicino le forze russe”, dice.

Lo schieramento delle truppe Usa è stato predisposto in seguito alle recenti tensioni verificatesi tra Russia e Nato. Attualmente, le truppe Screaming Eagles, si trovano schierate in Romania, in un’area molto vicina al confine ucraino. Si tratta della prima volta – dalla Seconda Guerra mondiale – che le truppe vengono schierate.

Le truppe americane si trovano a circa 300 km da Mykolayiv e Kherson. Sono le due zone in cui attualmente è in corso l’offensiva contro l’Ucraina. Le riprese della Cbs News effettuate a bordo di un Black Hawk, mostrano i filmati di quanto sta accadendo nell’aerea.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Guerra in Ucraina

ultimo aggiornamento: 23-10-2022


La prima uscita da premier di Giorgia Meloni: ha partecipato ai funerali di Valdiserri

Covid, in arrivo la nuova variante Cerberus, “più contagiosa”