Usyk batte Fury: diventa il campione indiscusso dei pesi massimi
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Usyk batte Fury: diventa il campione indiscusso dei pesi massimi

ring, arena, boxe, boxing, sport, pugilato

Oleksandr Usyk trionfa su Tyson Fury con decisione non unanime alla Kingdom Arena di Riyad, unificando tutte le cinture dei pesi massimi.

Oleksandr Usyk è ora il campione indiscusso dei pesi massimi. Nell’emozionante sfida tenutasi alla Kingdom Arena di Riyad, Usyk ha sconfitto ai punti Tyson Fury, detentore della cintura WBC, con i punteggi di 115-112, 113-114, 114-113. Questo risultato segna la riunificazione di tutte le cinture dei pesi massimi (IBF, WBA, WBC, WBO) per la prima volta in 25 anni, un’impresa realizzata l’ultima volta da Lennox Lewis contro Evander Holyfield. Usyk, visibilmente emozionato, ha ringraziato la sua squadra, Dio, la famiglia e il suo paese. È già stata annunciata la rivincita, prevista per il 12 ottobre a Riyad.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

guantoni da boxe ring corde, pugile, pugilato, boxing

Una battaglia memorabile

Lo scontro tra Usyk e Fury ha mantenuto tutte le promesse di spettacolo, regalando emozioni intense agli appassionati di pugilato. Il match, uno dei più attesi degli ultimi anni, ha visto Usyk, 37 anni, ribaltare le previsioni iniziali contro l’inglese Fury, che godeva di un vantaggio di altezza (16 centimetri) e peso (18 kg). Nei primi due round, Usyk è stato più intraprendente e preciso, ma Fury ha reagito nei round successivi, utilizzando colpi al corpo e potenti montanti che hanno messo in difficoltà l’ucraino.

Vicino il ko

Il momento decisivo è arrivato dall’ottavo round, quando un preciso overhand di Usyk ha scosso Fury, che ha iniziato a sanguinare dal naso. Il nono round, il più drammatico, ha visto Fury barcollare sotto i colpi di Usyk, venendo contato dall’arbitro e salvato dal primo knockout della sua carriera solo dalla campanella. Da quel punto in poi, Usyk ha mantenuto il controllo, approfittando della stanchezza di Fury per vincere i round finali.

Alla fine del match, l’inconfondibile voce di Michael Buffer ha decretato Usyk vincitore. Fury, sconfitto per la prima volta in carriera, ha dichiarato di aver vinto e di essere pronto per la rivincita, già presente nel contratto. Nel frattempo, Fury si consola con i 105 milioni di dollari della borsa, mentre Usyk si accontenta di 45 milioni, ma entra nella leggenda del pugilato.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2024 18:46

Milan: quattro possibili cessioni, comunicazione da Leao

nl pixel