Messina la prima città d’Europa ad utilizzare la siringa senza ago. Il dispositivo medico sarà disponibile da mercoledì 28 luglio.

MESSINA – Messina la prima città d’Europa ad utilizzare la siringa senza ago per i vaccini contro il coronavirus. Come riportato da La Repubblica, il dispositivo medico Confort-In sarà messo a disposizione di tutti i pazienti da mercoledì 28 luglio.

Si tratta di un metodo per inoculare la dose con un getto ad alta velocità che sostituisce la tradizionale puntura, e garantisce un totale assorbimento del vaccino per via intramuscolare. Una novità sicuramente importante che presto potrebbe portare anche altre città europee ad iniettare il vaccino senza l’ago.

Maravigna: “La semplicità e l’assoluta sicurezza lo rendono ideale per ogni tipo di infusioni”

Il nuovo metodo è stato spiegato da Arturo Maravigna, amministratore delegato dalla Gamastesch. “Il dispositivo medico Comfort-in – ha detto riportato da La Repubblica è ideato per somministrazioni sub-cutanee o intramuscolari di sostanze medicamentose. La semplicità e l’assoluta sicurezza lo rendono ideale per ogni tipo di infusione con importanti vantaggi per il paziente, soprattutto coloro che soffrono di agofobia“.

Il device – ha aggiunto – utilizza il nozzle: una siringa senza ago, sterile e monouso, in grado di iniettare nel braccio il vaccino attraverso un microfono che proietta il farmaco nel corpo in meno di 100 millisecondi“.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Vaccino coronavirus
Vaccino coronavirus

Firenze: “La tecnologia è già utilizzata in Usa”

Soddisfazione anche da parte di Alberto Firenze, commissario per l’emergenza Covid di Messina: “La tecnologia è già utilizzata in Usa, Australia e India e garantisce un totale assorbimento del vaccino per via intramuscolare. Il device utilizza il nozzle in grado di iniettare nel braccio, senza l’uso di un ago, il vaccino attraverso un microfoni di 0,15 millimetri. Le persone con agofobia finalmente potranno vaccinarsi“. E gli occhi di tutto il mondo sono puntati sul capoluogo siciliano per vedere i risultati di questa novità.

TAG:
coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 27-07-2021


Morta bambina di 11 anni affetta da malattia metabolica rara. Aveva contratto la variante Delta

Musica in lutto, è morto Gianni Nazzaro