Sarebbero 426 i casi confermati di vaiolo delle scimmie in Italia, 19 in più, rispetto all’ultima analisi.

L’ultima rilevazione in merito, risalirebbe al bollettino pubblicato dal ministero della Salute, pertinente i dati aggiornati a ieri, 26 luglio. I casi relativi ai viaggi all’estero sono 129 e l’età media dei pazienti è di 37 anni (il range va dai 20 ai 71 anni). Nell’ambito del quadro italiano, risulterebbero solo due donne (su 424 sono uomini).

Coronavirus Covid

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La Lombardia

La regione contenente il più alto numero di casi confermati, sembrerebbe essere la Lombardia, area che ne riporta appunto 197, a cui fa eco il Lazio (90), l’Emilia Romagna (49), il Veneto (31), la Toscana (12) e il Piemonte (10). Sei le regioni che non hanno ancora segnalato nessun caso di monkeypox. Le restanti regioni, comprese le province autonome di Bolzano e di Trento, vedono la registrazione di meno di 10 casi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-07-2022


Draghi: “Non abbandoneremo pensionati, imprese e lavoratori”

Allarme Pronto Soccorso: mancherebbero 4.200 medici