“Confermo la volontà del governo di non abbandonare i lavoratori, i pensionati e le imprese”. Parola di Mario Draghi a Cgil, Cisl e Uil.

Queste le parole di Mario Draghi, nel corso dell’incontro tenutosi ieri a Palazzo Chigi, e presieduto dai ministri Daniele Franco, Giancarlo Giorgetti, Renato Brunetta, Andrea Orlando, Stefano Patuanelli, Garofoli e altri.

Nel corso della riunione, stando ai riferimenti di Palazzo Chigi, il ministro dell’Economia avrebbe palesato le linee fondamentali del decreto, che il governo si accinge ad approvare nei giorni imminenti.

Il background sarebbe rappresentato dai 14,3 miliardi di euro, come emerso dalla Relazione approvata ieri in Cdm e presentata al Parlamento. L’idea sarebbe quella di realizzare interventi mirati e specifici su pochi ma importanti temi, attraverso l’utilizzo di spazi fiscali disponibili, soprattutto riguardo gli interventi che prorogano quelli già sviluppati. Si tratta di “cifre non banali”, come ha già sottolineato il presidente del Consiglio.

Mario Draghi
Mario Draghi

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’obiettivo

L’obiettivo? Contenere i costi dell’energia per famiglie, imprese ed enti pubblici, dando al sistema economico italiano un po’ di respiro, rispetto alla conferma dei saldi di bilancio già previsti. Nel corso dell’incontro sono stati affrontati anche i problemi legati all’emergenza siccità, e alle crisi aziendali.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-07-2022


Fratelli d’Italia: un caso a Civitavecchia. Manifesti X Mas e croci celtiche

Vaiolo delle scimmie: 426 casi confermati in Italia