Treno deragliato in val Pusteria a causa di una frana, non ci sono feriti. La zona isolata a causa del maltempo che sta mettendo in crisi la zona.

Paura in val Pusteria, dove un treno è deragliato a causa di una frana. Fortunatamente il bilancio non presenta feriti. L’incidente è avvenuto intorno alle sei di mattina e a bordo del convoglio si trovavano solo due persone.

Treno deragliato in val Pusteria

L’incidente ferroviario è avvenuto nella mattina del 18 novembre, quando un treno è deragliato a causa di una frana all’altezza di Rio Pusteria. Il convoglio era partito da Fortezza ed era diretto a Brunico. In val Pusteria ha dovuto fare i conti con l’ondata di maltempo che ha flagellato l’Italia nelle ultime ore. Il mezzo è uscito dai binari a causa della frana.

Vigili del Fuoco
Fonte foto: https://www.facebook.com/vigilidelfuocolafanpage

Il bilancio e le cause dell’incidente

Fortunatamente l’incidente non ha avuto conseguenze. Non si registrano infatti feriti. Il deragliamento è avvenuto intorno alle sei di mattina, quando sul mezzo si trovavano solo due persone che no hanno riportato ferite.

Le autorità competenti dovranno chiarire la dinamica esatta dell’incidente. Non sembrano esserci invece dubbi sulle cause. Il maltempo ha causato uno smottamento del terreno che ha fatto deragliare il treno.

Val Pusteria isolata

Proprio a causa del maltempo, in val Pusteria la situazione è particolarmente delicata se non addirittura emergenziale. La zona è stata isolata per motivi di sicurezza. La strada statale tra San Sigismondo e San Lorenzo e la Strada del Sole sono chiuse.

Il di San Lorenzo in Sebato, Martin Ausserdorfer, si è rivolto ai cittadini invitando le persone a rimanere a casa.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca evidenza incidente ferroviario val pusteria

ultimo aggiornamento: 18-11-2019


Abolizione dell’ora legale, l’Italia dice di no all’Ue

Giornalismo in lutto, è morta Paola Santoro