Vangioni via ma solo in prestito: il Milan confida nel miracolo Genoa

Finisce, o meglio si interrompe a gennaio la prima avventura in rossonero di Vangioni, l’oggetto misterioso di Milanello che in campo quasi mai si è visto. Il suo trasferimento nella sessione invernale del mercato era cosa ormai annunciata da tempo, ma a stupire è il fatto che il giocatore andrà via in prestito e non a titolo definitivo come molti immaginavano. L’argentino, dunque, qualcosa di buono ha fatto vedere in quel di Milanello, dove gli addetti ai lavori sono intenzionati a scommettere sulle sue qualità.

Al Genoa dei miracoli

L’ipotesi più gradita al Milan porterebbe il giocatore al Genoa, la fucina di talenti che ha restituito ai rossoneri Niang e Suso, due giocatori in grande affanno poi tornati da protagonisti assoluti dopo l’esperienza in rossoblù. Se non dovesse concretizzarsi l’ipotesi numero uno, per Vangioni si potrebbe aprire la via spagnola che lo porterebbe al Siviglia.

Nel caso in cui dovesse concretizzarsi il trasferimento al Genoa, il Milan spingerebbe per portare in rossonero Diego Laxalt, interessante centrocampista offensivo dotato di buone doti tecniche ma poca continuità di rendimento. Insieme all’ex River Plate potrebbe sbarcare a Genova anche Rodrigo Ely.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 02-01-2017


Squadra al lavoro a Milanello, rientro anticipato per Bacca

Rinasce la Chapecoense: la nuova squadra si radunerà il 6 gennaio