Keita non rinnova con la Lazio, l’agente smentisce il Milan resta alla finestra

Continua ad essere in salita per la Lazio la via che conduce al rinnovo di Keita, attaccante spagnolo da tempo nel mirino del Milan. La società biancoceleste sarebbe ormai rassegnata a lasciar partire il giocatore, molto apprezzato anche in Spagna e in Inghilterra, anche se secondo quanto emerso nelle ultime ore, il ds del Milan Mirabelli avrebbe già strappato il consenso di Roberto Calenda, agente dell’attaccante biancoceleste. I rossoneri sono disposti a mettere sul piatto 20 milioni di euro per il giocatore della nazionale senegalese, un jolly d’attacco in grado di rivestire il ruolo di prima punta ma anche quello di attaccante esterno.

Tare pronto al colpo El Ghazi

Per sostituire il senegalese, la Lazio è pronta a chiudere per El Ghazi, giovane stella dell’Ajax in passato molto vicino al Milan.

Prestito immediato

Secondo quanto riferito da voci vicine all’ambiente biancoceleste, il Milan avrebbe proposto un prestito immediato con obbligo di riscatto fissato a circa 20 milioni di euro da pagare a giugno in caso il giocatore dovesse far registrare almeno 14 presenze.

Smentita

Attraverso il proprio profilo Twitter, il procuratore del giocatore Roberto Caldara ha voluto smentire le voci circolate nelle ultime ore: “Ma quale accordo. Qui tutti che parlano di Keita. Danno mandati, fanno cene a Dubai, accordi, incontri… inventate di meno!”.

 

milan

ultimo aggiornamento: 03-01-2017


Il Napoli anticipa il Milan e mette nel mirino Conti dell’Atalanta

Edicola Milan 3 gennaio – Bacca vuole riprendersi il cuore dei rossoneri