Quali sono i sintomi della variante indiana del Covid? I vaccini sono efficaci contro la nuova forma del virus? Cosa sappiamo.

Preoccupa la diffusione della variante indiana del Covid, che ha raggiunto anche l’Italia, con gli ultimi casi registrati in Veneto e comunicati dal Presidente della Regione Zaia. In base alle informazioni note, la nuova mutazione del virus sarebbe più contagiosa ma, assicurano gli esperti, non deve preoccupare anche perché i vaccini a disposizione sembrano efficaci. È comunque bene avere a mente quelli che sono i sintomi della variante indiana del Covid, così da poter intervenire in maniera mirata e soprattutto tempestiva, evitando quindi la diffusione del virus.

I sintomi della variante indiana del Covid

In base alle informazioni note, i sintomi della variante indiana del Covid sono quelli tradizionali ma sembra che siano più forti, più marcati.

I sintomi registrati sono:

Tosse
Raffreddore
Mal di testa
Mal di gola
Dolori muscolari
Stanchezza e spossatezza
Disturbi intestinali

Quindi i sintomi sarebbero quelli ormai noti, quelli tradizionali, ma sarebbero più marcati, quindi i tempi necessari per la guarigione sarebbero decisamente più lunghi.

Coronavirus
Coronavirus

I vaccini sono efficaci?

Per quanto riguarda i vaccini, gli studi sono ancora in corso. In base alle prime informazioni, il vaccino Pfizer sarebbe parzialmente efficace contro la variante indiana del Covid.

“In uno studio in preprint, vale a dire non ancora pubblicato su una rivista scientifica, un gruppo di ricercatori indiani dimostra l’efficacia del vaccino Covaxin, prodotto localmente, contro il nuovo virus. I vaccini utilizzati in Ue e in Italia sono più efficaci del Covaxin quindi dovremmo sentirci tranquilli se la variante avesse il sopravvento”, ha dichiarato il virologo Maga ai microfoni de il Corriere della Sera.

Gli esperti non escludono che la nuova variante possa reinfettare i soggetti guariti dal Covid, mentre il rischio di infezione sarebbe decisamente ridotto per i soggetti vaccinati.

Mascherine e distanziamento

Le armi più efficaci contro la variante indiana del Covid sono quelle note, ossia le regole base contro la diffusione del virus: distanza interpersonale e mascherine.

TAG:
coronavirus primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 28-04-2021


Aborto, stretta in Arizona: vietato anche per anomalie genetiche

Covid, AstraZeneca e Johnson and Johnson anche per gli under 60. Come cambia la campagna di vaccinazione