Venezia, effettuato il primo test di sollevamento delle paratoie del Mose

Venezia, il Mose potrebbe entrare in funzione il 30 giugno

Venezia, effettuato il primo test di sollevamento delle paratoie del Mose. Il sindaco Brugnaro: “Si tratta di un momento storico”.

VENEZIA – A distanza di qualche mese dal primo test di sollevamento delle paratoie del Mose, cominciano ad essere ipotizzate le prime date dell’utilizzo di questa struttura. Possibile dal prossimo 30 giugno ma il cronoprogramma sarà definito in futuro.

L’innalzamento delle barrier di dicembre e, infatti, è avvenuto in maniera lenta. Nessuna preoccupazione per gli addetti ai lavori che hanno precisato come alla bocca di porto Malamocco l’impianto idraulico è ancora provvisorio e per questo si è deciso di non forzare. Ma tutto è andato secondo i piani con i lavori che procedono secondo i tempi.

Venezia, ripresi i lavori del Mose

I test di Venezia sono un passo molto importante per la realizzazione del Mose. L’acqua alta ha riportato il problema sui tavoli di Roma con il governo che ha chiesto un’accelerazione sui lavori per mettere il prima possibile in sicurezza l’intera Laguna.

E il primo passo era proprio il collaudo del sollevamento delle paratoie. I risultati sono stati positivi anche se la strada compiere per inaugurare definitivamente questa opera è lunga. Nelle prossime settimane sarà completata l’opera idraulica che dovrebbe entrare in azione in caso di maree eccezionali.

Venezia
Fonte foto: https://www.facebook.com/ComunediVenezia/

Presente il sindaco Brugnaro

A questo evento storico ha preso parte anche il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro. Il primo cittadino sui social ha precisato: “Si tratta di un momento importante per la città. Sono qui di persona a vedere le paratoie del Mose sollevarsi. Un’opera ingegneristica unica, orgoglio della nostra scienza e tecnologia. Dobbiamo terminare i lavori e metterlo in funzione, sarà il simbolo della resilienza“.

Venezia è pronta a ripartire e per farlo aspetta il Mose che rende maggiormente sicura l’intera Laguna.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ComunediVenezia/

ultimo aggiornamento: 22-01-2020

X