Terribile caso di omicidio-suicidio a Venezia. Un uomo ha ucciso la moglie con una pistola per poi togliersi la vita.

A Venezia, nella giornata odierna, solo poche ore fa, un uomo ha commesso un atroce delitto. L’individuo ha ucciso la moglie sparandole con una pistola, per poi suicidarsi con la stessa arma usata per togliere la vita alla moglie. Siamo a Fossalta di Portogruaro, provincia di Venezia. Il terribile crimine è accaduto in un lasso di tempo estremamente breve, verso le 15:30.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il delitto

Il 118 è arrivato con le forze dell’ordine, ma non si è riuscito a fare nulla per i due: l’uomo e la donna coinvolti nel terribile delitto sono morti subito. L’ipotesi più plausibile, data praticamente per certa, è proprio quella dell’omicidio-suicidio: l’uomo avrebbe ucciso la donna per poi togliersi la vita con la stessa pistola con la quale aveva commesso il delitto iniziale.

Omicidio pistola
Omicidio

Sono arrivati subito i carabinieri di Portogruaro, con il magistrato di turno proveniente dalla Procura di Pordenone. La tragedia è avvenuta in una palazzina al centro del piccolo paesino di Fossalta di Portogruaro. I nomi dei due membri della coppia, morti entrambi nel drammatico delitto, non sono stati diffusi. Si tratta, però, stando a quanto sappiamo, di una coppia di mezza età, conosciuta a Fossalta.

Il movente

Sulla scena del delitto sono anche arrivati i membri della scientifica, al fine di eseguire i rilievi del caso. Anche il medico legale è giunto sul luogo al fine di eseguire un esame esterno dei corpi dei due coniugi. Il movente è, al momento, ignoto. Sarà difficile stabilire le cause del folle gesto dell’uomo, in quanto entrambe le persone direttamente coinvolte nel delitto sono morte.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 10-06-2022


Morto Antonio La Forgia, ex presidente dell’Emilia-Romagna

Bimbo ucciso a bastonate dal patrigno: ergastolo anche per la madre