Il caso dei due piloti sfuggiti al controllo hanno fatto aprire un’indagine interna alla compagnia aerea. Il reale motivo è molto grave.

Ita Airways ha deciso di licenziare in tronco i due piloti del volo New York-Roma che non hanno risposto alle chiamate del contro controllo mentre stavano sorvolando il cielo francese. L’ipotesi di un guasto tecnico è stata esclusa poi è fuoriuscita la notizia di un colpo di sonno da parte dei piloti che però non ha messo a rischio la sicurezza del volo, come ha chiarito la compagnia aerea.

Ma la scomparsa dai radar per circa un’ora ha allertato le autorità francesi che erano pronti con i caccia anti-terrorismo e ha fatto decidere la compagnia per il licenziamento. Ma la responsabilità della Ita Airways è molto più centrale in questa vicenda e ha a che fare con gli estenuanti turni che devono coprire i piloti.

Aereo
Aereo

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Turni massacranti e accumulo di lavoro

Domani ha avviato un’indagine e ha parlato con altri piloti che rivelano le anomalie interne alla compagnia aerea in termini di sicurezza. Il licenziamento dei piloti è stato solo un capro espiatorio per affidare loro tutta la responsabilità dell’accaduto. Ma la verità è che il pilota era al quarto turno mensile sulla rotta Roma-New York con un accumulo di lavoro eccessivo.

I piloti di Ita non sono stati sottoposti a test psicologici, i Minnesota test, quindi alcuni potrebbero aver volato in condizioni psicologiche non ottimali. Inoltre, i turni sono massacranti per una mancanza di personale. In tre giorni un pilota ha dovuto fare Roma-Los Angeles andata e ritorno, una cosa mai accaduta prima.

I giorni di riposo al mese e i giorni di ferie si sono drasticamente ridotti per i piloti di Ita rispetto ai turni che coprivano ai tempi di Alitalia. Una verità che cela una responsabilità della compagnia aerea che Ita Airways ha tentato di coprire scaricando la colpa ai piloti e licenziandoli. Ha inoltre cercato di ostacolare l’indagine del quotidiano Domani per non far emergere questi dati.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 30-05-2022


Berlusconi sul suo Monza promosso in A: “Ora scudetto e Champions”

Berlino: “L’unità UE si sta sgretolando”