L’ex calciatore ha vinto con il centrosinistra a Verona compiendo il miracolo.

Damiano Tommasi sarà il futuro sindaco di Verona. Il candidato con il centrosinistra ha superato l’ex sindaco di centrodestra Sboarina di 7 punti con il 53,3%. La destra finisce per la prima volta all’opposizione dopo vent’anni di indiscusso potere a Verona. “Abbiamo mosso un entusiasmo incredibile, facendo politica senza insultare. Abbiamo scritto una nuova pagina” ha esultato Tommasi.

Su Repubblica l’inviato a Verona scrive che Tommasi ha spezzato la narrazione di una Verona nera. L’ex calciatore ha conquistato la città scaligera, storica roccaforte della destra e del centrodestra, soprattutto della Lega che però ha commesso l’errore di presentarsi divisa. Merito di Tommasi ma anche demerito della destra che ha portato i suoi elettori a stancarsi di queste divisioni interne. Una campagna elettorale basata sul denigrare l’altro e l’opposizione non hanno dato risultati. Cosa che invece ha premiato Tommasi che “senza insultare” come lui stesso ribadisce e senza comizi ha lasciato che i due litiganti litigassero.

Damiano Tommasi
Damiano Tommasi

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Tommasi batte il centrodestra

Un uomo moderato di centrosinistra ma anche cattolico praticante e obiettore di coscienza, un compromesso giusto per Verona che ha spinto anche quell’elettorato di destra a non pentirsi troppo di non votare Sboarina o Tosi. Tommasi ha saputo parlare sia ai giovani che ai vecchi girando per le strade e i quartieri della città, facendosi conoscere per chi non lo conosceva. Un outsider della politica ha saputo conquistare la vittoria e strapparla a due veterani come l’ex sindaco e il sindaco uscente della città.

Una vittoria non facile. Tommasi infatti commenta: “Mi sono sempre piaciute le sfide difficili: io ho vinto un campionato con la Roma che ne ha vinti solo tre in cent’anni, e ho sempre pensato che nella vita bisogna essere zemianiani: attaccare, rimanendo se stessi”. Questa sconfitta al centrodestra pesa molto, Verona era la città più importante di questo ballottaggio e la più a destra di tutte.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-06-2022


Sondaggi politici: Di Maio va al 4,7%, M5S scende al 6,9%

Il Pd vince le amministrative